Ricette tradizionali

Tartufi al cioccolato

Tartufi al cioccolato


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ispirazione: LadyCris (http://www.bucataras.ro/retete/trufe-31508.html): - *

  • 270 g cioccolato 50% cacao
  • 5 cucchiai di latte
  • 100 g di polvere vecchia
  • 4 tuorli
  • 100 g di burro fuso

Porzioni: 40

Tempo di preparazione: meno di 30 minuti

RICETTA PREPARAZIONE Tartufi al cioccolato:


Ho fatto a pezzi il cioccolato e l'ho messo sul fuoco insieme ai 5 cucchiai di latte, mescolando continuamente finché non diventa liquido. Ho mescolato lo zucchero a velo con i tuorli e li ho aggiunti al cioccolato fuso. Ho sciolto il burro e l'ho messo sul composto di cioccolato. Ho lasciato raffreddare per qualche ora. Aiutato da un cucchiaino, ho formato i tartufi (abbastanza pesanti e "sporchi"), arrotolandoli nel cacao, palline colorate e cocco "blu". E mi sono ricordata della mia infanzia... e mi sono stancata di leccarmi le dita! :))

Un tartufo per ciascuno!!


Tartufi al cioccolato con 2 ingredienti e ricetta #8211

ingredienti

Metodo di preparazione

Il primo passo è scaldare il latte condensato in un bollitore. Non devi bollirlo.

Quando il latte si sarà scaldato, spegnete il fuoco e aggiungete il cacao in polvere. Usa un colino fine per setacciarlo gradualmente. Non metterlo tutto in una volta.

Mescolare bene. È necessario ottenere una composizione omogenea densa, il più fine possibile, senza grumi.

Prendete una teglia di vetro o altra forma rettangolare con un diametro di 18 cm di lunghezza e 12 cm. larghezza.

Metti un involucro di plastica nella forma in modo che si rifletta anche sulle pareti.

Trasferite la composizione nello stampo e ricopritela con i bordi della pellicola trasparente.

Lisciare il piano di lavoro con un foglio in modo che non si sporchi le mani.

Rimuovere la composizione a foglia dallo stampo e riporla nel congelatore. In 2 ore dovrebbe essere già coagulato e facile da porzionare.

Spolverare il tritatutto con un po' di cacao amaro. Srotolare la pellicola e posizionare la composizione di cioccolato sul trituratore. Spolverare con il cacao sopra.

Con un coltello grande, taglia il piano di lavoro in quadrati.

Per dare loro un aspetto simile al tartufo, modellare delicatamente i bordi. I quadrati dovrebbero sembrare dei cuscini alla fine.

Se non vuoi complicare le cose, modella la composizione sotto forma di palline. Saranno altrettanto attraenti.

I tartufi di cioccolato ottenuti secondo questa ricetta hanno una consistenza morbida e un gusto molto buono. Conservare in frigorifero.

Vengono serviti tal quali, nelle occasioni speciali, o uno alla volta, al posto del dolce.

Ricetta Tartufi Di Cioccolato: Freepik.com

I motivi per scegliere i dolci al cacao

Sapevi che le fave di cacao e le loro preparazioni venivano utilizzate nell'antichità a scopo terapeutico?

Oggi si consuma il cioccolato come dessert, ma i Maya e gli antichi aztechi lo usavano per la salute. Hanno preparato una bevanda energetica con cacao in polvere, acqua calda, cannella e pepe.

L'interesse per i benefici del consumo di cacao è aumentato di nuovo negli ultimi decenni.

Studi moderni hanno dimostrato che questo ingrediente è molto ricco di composti antiossidanti, da qui i suoi vari effetti fisiologici e terapeutici.

Il cacao contiene una quantità significativa di grassi (40-50%) sotto forma di burro di cacao. Contiene acido oleico, acido palmitico e acido stearico.

È un'ottima fonte di polifenoli: proantocianidine (58%), catechine (37%) e antociani (4%).

Altri importanti nutrienti nel cacao sono:

  • proteine
  • teobromina
  • caffeina
  • potassio
  • fosforo
  • calcio
  • magnesio
  • zinco
  • rame
  • ferro da stiro

Il consumo di cacao può aiutare a regolare diverse funzioni del corpo:

  • pressione sanguigna
  • insulina
  • immunità
  • infiammazione

Il cacao ha un'influenza positiva su funzioni vascolari, metabolismo lipidico, sistema nervoso centrale e disposizione.

Ha effetti neuroprotettivo, prebiotico, antiobesità e antidiabetico.

È importante notare che il cioccolato fondente, ricco di cacao, ha effetti antidepressivi. Evita gli assortimenti con un alto contenuto di zucchero, perché lo zucchero ha effetti opposti in questo senso.

1. Easy Recipes.eu, Tartufi al cioccolato con due ingredienti. Non c'è niente di più semplice: https://retete-usoare.eu/trufe-de-ciocolata-din-doua-ingrediente-nu-exista-ceva-mai-simplu/
2. Rabia Latif, Benefici per la salute del cacao, Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 16 novembre 2013 (6): 669-74: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24100674/
3. Maria Teresa Montagna, Giusy Diella, Francesco Triggiano, Giusy Rita Caponio, Osvalda De Giglio, Giuseppina Caggiano, Agostino Di Ciaula, and Piero Portincasa, Chocolate, “Food of the Gods”: History, Science, and Human Health, Int J A proposito di Res Sanità Pubblica. 16 dicembre 2019 (24): 4960: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6950163

* I consigli e le eventuali informazioni sanitarie disponibili su questo sito sono a scopo informativo, non sostituiscono la raccomandazione del medico. Se soffri di malattie croniche o segui farmaci, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di iniziare una cura o un trattamento naturale per evitare interazioni. Rimandando o interrompendo le cure mediche classiche puoi mettere in pericolo la tua salute.


Tartufi al cioccolato e dessert di lusso #8211

Successivo & # 539e titolo, Tartufi al cioccolato & # 259 & ndash dessert di lusso, è un dolce concentrato, ma buono da gustare in piccole porzioni.
I tartufi sono un dolce abbastanza semplice da preparare, con tutti i gusti, che si tratti di tartufi con acqua di rose, whisky, spartito & # 539i & # 537 & # 259, cioccolato & # 259 c & # 259p & # 537uni ecc. Possiamo dire che, se il lusso si incarna in una caramella, quello è il tartufo. Non si sa esattamente come sia nata la storia dei dolci, ma sembra essere una coincidenza. I primi tartufi al cioccolato furono inventati nel XX secolo, più precisamente nel 1920 da un famoso pasticcere francese dell'epoca, ovvero Auguste Escoffier. Ha accidentalmente fracassato il suo stato caldo sui solidi pezzi di cioccolato.
Il tartufo di cioccolato ha un centro chiamato & ganache. In questo centro c'è una combinazione di panna e ad alto contenuto di grassi con cioccolato e solido bianco o nero.

Foto: Tartufi di cioccolato & # 259 & ndash Archive & # 259 Burda Rom & acircnia

& Icirc & # 539i devono:
200 g di cioccolato casalingo
3 g & # 259lbenu & # 537uri
3 cucchiai di zucchero
100 g di burro o burro di cocco
75 g di cacao in polvere
1 cucchiaio & # 259 whisky
Preg & # 259te & # 537ti a & # 537a:
Strofinare lo zucchero con gli albumi sul bagno di vapore, fino ad ottenere una pasta omogenea e di colore chiaro. Dopo che si sarà raffreddato, aggiungete il burro a temperatura ambiente e continuate a friggere. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, dopo averlo tolto dalla fonte di calore, mescolarlo al whisky o ad un'altra bevanda aromatica. Quando il cioccolato si sarà raffreddato, mescolatelo e amalgamatelo alle composizioni di burro.
& Icircntinzi composizione & # 539ia & icircn vassoio foderato & # 259 con pellicola alimentare & # 259 unto & # 259. Conservatela in frigo fino al giorno successivo.
Ritagliate dei quadrati che date delle forme sferiche e passateli nel cacao amaro. Tienili al freddo.

Preparare per 25 min. Bollire 5 min.
Re & # 539et & # 259 di Ioana Preda, Bucarest


Tartufi al cioccolato per diabetici

La ricetta del tartufo al cioccolato per diabetici è sicura e ideale per un dolce appetito inestinguibile.

Le ricette per diabetici presenteranno di seguito gli ingredienti necessari, la modalità di preparazione e i valori nutrizionali per la ricetta del tartufo di cioccolato per diabetici.

Numero di porzioni: 16.

Tempo di preparazione: Dieci minuti.

Tempo totale: Dieci minuti.

Ingredienti necessari per la ricetta del tartufo al cioccolato per diabetici:

  • 170 grammi di polpa di avocado
  • 100 grammi di cioccolato senza zucchero con il 90% di cacao
  • due cucchiai di eritritolo o più a piacere
  • un po' di sale
  • un cucchiaio di cacao.

Come preparare la ricetta del tartufo al cioccolato per diabetici:

  1. Mettere la polpa di avocado in una ciotola, aggiungere un po' di sale.
  2. Mescolare bene con un cucchiaio o un frullatore fino a che liscio.
  3. Sciogliere il cioccolato insieme all'eritritolo. Mescolare bene.
  4. Quando il cioccolato si sarà sciolto, lasciate raffreddare per 5 minuti, quindi aggiungetelo sopra la purea di avocado.
  5. Mescolare bene fino ad ottenere un composto omogeneo color cioccolato.
  6. Formare i tartufi con l'autore di un cucchiaio. Devi avere 16 palline di cioccolato.
  7. Aggiungere il cacao in un piatto e arrotolare a turno i tartufi.

Come sciogliere il cioccolato:

  • Il bagno d'acqua: mettere i pezzi di cioccolato in una ciotola. Metti la ciotola di cioccolato in un'altra ciotola più grande di acqua calda. Fare attenzione a non scottarsi quando si aggiunge la ciotola piccola alla ciotola grande. Il calore generato dall'acqua farà sciogliere il cioccolato. Assicurati di mescolare continuamente.
  • Nel microonde: Mettere il cioccolato in una ciotola e farlo sciogliere nel microonde ad alta temperatura per 1 minuto. Dai un'occhiata. Se non si è completamente sciolto, mescolare e mettere per altri 30 secondi nel microonde. Ripeti, aggiungendo per 10 secondi fino a quando il cioccolato non sarà completamente sciolto.

Suggerimenti di gusto:

Potete mangiare i tartufi come descritto sopra oppure potete dare loro dei sapori. Ecco alcuni suggerimenti:

  • Aroma di arancia: potete aggiungere il sapore dell'arancia al composto di cioccolato e avocado con un cucchiaio di estratto di arancia o un cucchiaio di scorza d'arancia grattugiata (non dimenticate di lavare bene l'arancia prima di grattugiarla).
  • Aroma di nocciola: il sapore di nocciola può essere incorporato nella miscela di avocado e cioccolato usando due cucchiai di burro di arachidi e un quarto di tazza di mandorle o nocciole tritate finemente.
  • Altri gusti deliziosi: un cucchiaio di sciroppo d'acero o un cucchiaio di estratto di menta o un cucchiaio di estratto di caffè o un cucchiaio di polvere di cannella di Ceylon.

Valori nutrizionali per una porzione di circa 15 grammi:

  • calorie: 58,9 kcal
  • proteine: 0,8 grammi
  • grasso: 5,3 grammi
  • carboidrati: 2 grammi.

Prova la nostra ricetta per: Pizza ai peperoni per diabetici.

Non dimenticare di mettere Mi piace alla nostra pagina FaceBook: Ricette per diabetici.

Vuoi la ricetta in formato elettronico? Inviaci una mail a [email protected], paghi una piccola quota e ti inviamo la ricetta in formato pdf.

Per i video tutorial gratuiti relativi al diabete e all'alimentazione, accedi al canale YouTube: Dott.ssa Daniela Petrache.

Per un piano nutrizionale personalizzato, accedere al link sottostante:

Vi invitiamo a visitare il blog dedicato al diabete qui: Diabete, alimentazione e malattie metaboliche.


Tartufi al cioccolato

Personalizza questi tartufi di cioccolato secondo i gusti dei tuoi cari per una sorpresa che sarà apprezzata!

TABELLA PER: 20

PRONTO IN: 4 ore

DIFFICOLTÀ: Rilassato

Lista degli ingredienti

• 300 g di cioccolato Nestlé Dessert Noir
• 200 ml di panna liquida
• 1 cucchiaino di essenza di rum
• cacao / scaglie di cocco / scaglie di mandorle / gherigli di noce per la decorazione

Come ti prepari?

1. Tritare il cioccolato Nestlé Dessert Noir e aggiungere i pezzi in una pentola insieme alla panna liquida e all'essenza di rum.
2. Metti la pentola a fuoco medio e mescola fino a quando la composizione è omogenea.
3. Spostate la composizione in un'altra ciotola che lascerete in frigo per 2-3 ore.
4. Dalla composizione indurita, forma delle palline di cioccolato nella tua mano con l'aiuto di un cucchiaino (circa le dimensioni di una pallina da ping-pong).
5. Rotolare le palline con quello che vuole il tuo cuore, come: cacao, scaglie di cocco, scaglie di mandorle o gherigli di noce.
6. Lasciare indurire le palline in frigo per un'altra ora.

Non dimenticare di gustare i tartufi con una persona davvero speciale!

Ricetta inviata da Sonia Ciocan al concorso "Entra nel mondo dei deserti" organizzato da Nestlé Dessert.


Tartufi al cioccolato

Mescolate bene con un cucchiaio o sbattete finché il cioccolato non si scioglie e la composizione diventa omogenea:

Dividi la composizione risultante a metà (in due ciotole). In una delle ciotole aggiungete il brandy e nell'altra il caffè nero.
Ho fatto la porzione di cognac senza cognac, per Bogdi e gli altri bambini, è rimasta intatta solo la porzione di caffè (… e che ho usato per decorare la meravigliosa torta, fatta per il mio compleanno e quella di Cipi: Torta di tartufi)

Mettere in freezer per 2-3 ore, fino a quando le composizioni si induriscono (per un risultato migliore lasciare le composizioni in freezer per una notte).
Con un cucchiaio prendete il composto al cioccolato, formate delle palline e adagiatele su una teglia foderata con carta da forno. Refrigerare per ca. 15 minuti, per rafforzare la composizione:

& #8230e poter dare loro un'appetitosa forma rotonda, che tutti conosciamo.
Dopo aver terminato la modellazione, metti la teglia nel congelatore:

Sciogliere il cioccolato al latte e il cioccolato bianco, ciascuno in una ciotola separata. Aspettate che si raffreddi un po' poi con una forchetta (o un cucchiaino, se è più facile) immergete i tartufi con il brandy nel cioccolato al latte.

Aspettate che il cioccolato in eccesso si sgoccioli e rimettete il tartufo sulla teglia.

Sciogliere il cioccolato bianco e lasciarlo raffreddare un po'. Inzupparvi i tartufi al caffè, come prima, e cospargervi sopra i chicchi di caffè tritati.
Li ho lasciati disadorni, perché, come vi dicevo, li ho usati per decorare la nostra torta: Torta al Tartufo

Se vuoi che il lavoro sia ancora più semplice, metti alcuni tartufi nel cacao e cospargi gli altri con le mandorle.

Fateli raffreddare fino a quando non saranno serviti.

I tartufi possono essere conservati in frigorifero per un massimo di una settimana e in freezer per un massimo di un mese.
Se li hai congelati, scongelali in frigorifero per due o tre ore.


Degustazione di tartufo al cioccolato

Le ultime due settimane sono state una vera sfida, sia in ufficio che nella mia vita personale. Ogni giorno è diventato una maratona di scadenze, compiti che hanno richiesto la stessa attenzione e dedizione, incontri che sono durati almeno mezza giornata e la breve vacanza programmata 2 mesi fa si è trasformata in un'operazione per salvare un gattino smarrito in un parco industriale. Il gattino ora gira rannicchiato sulle mie ginocchia.

Avevo bisogno di qualcosa che mi desse energia, ma che non richiedesse molti ingredienti o molto tempo passato in cucina. I semplici tartufi al cioccolato si possono preparare con soli 4 ingredienti, ma a me piacciono molto quelli al rum o avvolti nel burro di arachidi. Un tartufo dopo pranzo mi ha dato abbastanza energia per continuare la mia giornata. Inoltre, è risaputo che il cioccolato riduce lo stress & #8230 almeno mi ha aiutato molto ad una tale delizia. In una casseruola, ne ho portati alcuni in ufficio e ho mangiato un piccolo bocconcino per alcuni giorni.

200 gr di panna dolce (liquida 30% di grassi), 300 gr di cioccolato fondente, 20 gr di burro, 35 ml di rum, 150 gr di burro di arachidi, 40 gr di cacao in polvere.
Ne escono circa 20-25 tartufi, a seconda della grandezza.
Scaldare la panna e il burro a bollore e poi togliere dal fuoco. Versare sul cioccolato tritato finemente e mescolare fino ad ottenere un cioccolato liscio e lucido. Dividere la composizione al cioccolato in due ciotole. Aggiungere il rum in una delle ciotole e mescolare bene. Mettere in frigo per almeno 4 ore. Oppure si raffredda nel congelatore se non hai abbastanza tempo o pazienza. Dopo che la composizione si è indurita, spolverare le mani con il cacao, formare delle palline di cioccolato con il rum e rotolarle nel cacao.

Per quelli al burro di arachidi si formano delle palline e si fanno necessariamente raffreddare in freezer per 10-15 minuti. Durante questo tempo, sciogliere il burro di arachidi a bagnomaria e lasciarlo raffreddare un po', per circa 2-3 minuti. Assicurati che il burro non sia caldo. Lavorando velocemente, passate le palline di cioccolato nel burro di arachidi e rimettetele in freezer per 10 minuti.


Tartufi al cioccolato con 2 ingredienti e ricetta #8211

ingredienti

Metodo di preparazione

Il primo passo è scaldare il latte condensato in un bollitore. Non devi bollirlo.

Quando il latte si sarà scaldato spegnete il fuoco e aggiungete il cacao amaro. Usa un colino fine per setacciarlo gradualmente. Non metterlo tutto in una volta.

Mescolare bene. È necessario ottenere una composizione omogenea densa, il più fine possibile, senza grumi.

Prendete una teglia di vetro o altra forma rettangolare con un diametro di 18 cm di lunghezza e 12 cm. larghezza.

Metti un involucro di plastica nella forma in modo che si rifletta anche sulle pareti.

Trasferite la composizione nello stampo e ricopritela con i bordi della pellicola trasparente.

Lisciare il piano di lavoro con un foglio in modo che non si sporchi le mani.

Rimuovere la composizione a foglia dallo stampo e riporla nel congelatore. In 2 ore dovrebbe essere già coagulato e facile da porzionare.

Spolverare il tritatutto con un po' di cacao amaro. Srotolare la pellicola e posizionare la composizione di cioccolato sul trituratore. Spolverare con il cacao sopra.

Con un coltello grande, taglia il piano di lavoro in quadrati.

Per dare loro un aspetto simile al tartufo, modellare delicatamente i bordi. I quadrati dovrebbero sembrare dei cuscini alla fine.

Se non vuoi complicare le cose, modella la composizione sotto forma di palline. Saranno altrettanto attraenti.

I tartufi di cioccolato ottenuti secondo questa ricetta hanno una consistenza morbida e un gusto molto buono. Conservare in frigorifero.

Vengono serviti tal quali, nelle occasioni speciali, o uno alla volta, al posto del dolce.

Ricetta Tartufi Di Cioccolato: Freepik.com

I motivi per scegliere i dolci al cacao

Sapevi che le fave di cacao e le loro preparazioni venivano utilizzate nell'antichità a scopo terapeutico?

Oggi si consuma cioccolato come dessert, ma i Maya e gli antichi aztechi lo usavano per la salute. Hanno preparato una bevanda energetica con cacao in polvere, acqua calda, cannella e pepe.

L'interesse per i benefici del consumo di cacao è aumentato di nuovo negli ultimi decenni.

Studi moderni hanno dimostrato che questo ingrediente è molto ricco di composti antiossidanti, da qui i suoi vari effetti fisiologici e terapeutici.

Il cacao contiene una quantità significativa di grassi (40-50%) sotto forma di burro di cacao. Contiene acido oleico, acido palmitico e acido stearico.

È un'ottima fonte di polifenoli: proantocianidine (58%), catechine (37%) e antociani (4%).

Altri importanti nutrienti nel cacao sono:

  • proteine
  • teobromina
  • caffeina
  • potassio
  • fosforo
  • calcio
  • magnesio
  • zinco
  • rame
  • ferro da stiro

Il consumo di cacao può aiutare a regolare diverse funzioni del corpo:

  • pressione sanguigna
  • insulina
  • immunità
  • infiammazione

Il cacao ha un'influenza positiva su funzioni vascolari, metabolismo lipidico, sistema nervoso centrale e disposizione.

Ha effetti neuroprotettivo, prebiotico, antiobesità e antidiabetico.

È importante notare che il cioccolato fondente, ricco di cacao, ha effetti antidepressivi. Evita gli assortimenti con un alto contenuto di zucchero, perché lo zucchero ha effetti opposti in questo senso.

1. Easy Recipes.eu, Tartufi al cioccolato con due ingredienti. Non c'è niente di più semplice: https://retete-usoare.eu/trufe-de-ciocolata-din-doua-ingrediente-nu-exista-ceva-mai-simplu/
2. Rabia Latif, Benefici per la salute del cacao, Curr Opin Clin Nutr Metab Care. 16 novembre 2013 (6): 669-74: https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/24100674/
3. Maria Teresa Montagna, Giusy Diella, Francesco Triggiano, Giusy Rita Caponio, Osvalda De Giglio, Giuseppina Caggiano, Agostino Di Ciaula, and Piero Portincasa, Chocolate, “Food of the Gods”: History, Science, and Human Health, Int J A proposito di Res Sanità Pubblica. 16 dicembre 2019 (24): 4960: https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6950163

* I consigli e le eventuali informazioni sanitarie disponibili su questo sito sono a scopo informativo, non sostituiscono la raccomandazione del medico. Se soffri di malattie croniche o segui farmaci, ti consigliamo di consultare il tuo medico prima di iniziare una cura o un trattamento naturale per evitare interazioni. Rimandando o interrompendo le cure mediche classiche puoi mettere in pericolo la tua salute.


Portare la panna a bollore in una ciotola e togliere dal fuoco. Aggiungere il cioccolato grattugiato e il burro. Scaldare, mescolando continuamente, fino ad ottenere una composizione omogenea, densa e scura. Se necessario aggiungete un po' di liquore. Lasciar raffreddare in una ciotolina finché la composizione non sarà diventata abbastanza solida.

Con l'aiuto di un cucchiaino formare delle palline di circa 2,5 cm dalla composizione. Sistemare su una teglia foderata con carta da forno e riporre in frigorifero.

Sciogliere il resto del cioccolato. Togliere metà dei tartufi dal freddo e immergerli nel cioccolato. Gli scarichi in eccesso. Disponete i tartufi su una teglia foderata con carta da forno. Glassare tutti i tartufi.

Per decorarli aggiungete metà dei tartufi al cacao prima che la glassa si sia completamente asciugata. Il resto dei tartufi viene lasciato essiccare. Decoratene poi alcune con cioccolato bianco fuso.


Tartufi al cioccolato e dessert di lusso #8211

Successivo & # 539e titolo, Tartufi al cioccolato & # 259 & ndash dessert di lusso, è un dolce concentrato, ma buono da gustare in piccole porzioni.
I tartufi sono un dolce abbastanza semplice da preparare, con tutti i gusti, che si tratti di tartufi con acqua di rose, whisky, spartito & # 539i & # 537 & # 259, cioccolato & # 259 c & # 259p & # 537uni ecc. Possiamo dire che, se il lusso si incarna in una caramella, quello è il tartufo. Non si sa esattamente come sia nata la storia dei dolci, ma sembra essere una coincidenza. I primi tartufi al cioccolato furono inventati nel XX secolo, più precisamente nel 1920 da un famoso pasticcere francese dell'epoca, ovvero Auguste Escoffier. Ha accidentalmente fracassato il suo stato caldo sui solidi pezzi di cioccolato.
Il tartufo di cioccolato ha un centro chiamato & ganache. In questo centro c'è una combinazione di panna e ad alto contenuto di grassi con cioccolato e solido bianco o nero.

Foto: Tartufi di cioccolato & # 259 & ndash Archive & # 259 Burda Rom & acircnia

& Icirc & # 539i devono:
200 g di cioccolato casalingo
3 g & # 259lbenu & # 537uri
3 cucchiai di zucchero
100 g di burro o burro di cocco
75 g di cacao in polvere
1 cucchiaio & # 259 whisky
Preg & # 259te & # 537ti a & # 537a:
Strofinare lo zucchero con gli albumi sul bagno di vapore, fino ad ottenere una pasta omogenea e di colore chiaro. Dopo che si sarà raffreddato, aggiungete il burro a temperatura ambiente e continuate a friggere. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, dopo averlo tolto dalla fonte di calore, mescolatelo al whisky o ad un'altra bevanda aromatica. Quando il cioccolato si sarà raffreddato, mescolatelo e amalgamatelo alle composizioni di burro.
& Icircntinzi composizione & # 539ia & icircn vassoio foderato & # 259 con pellicola alimentare & # 259 unto & # 259. Tenetelo in frigo fino al giorno successivo.
Ritagliate dei quadrati che date delle forme sferiche e passateli nel cacao amaro. Tienili al freddo.

Preparare per 25 min. Bollire 5 min.
Re & # 539et & # 259 di Ioana Preda, Bucarest


Tartufi al cioccolato fatti in casa e video ricetta #8211

Hai provato questa ricetta? Seguimi su @JamilaCuisine o tagga #jamilacuisine!

Ricetta di Tartufi al cioccolato o da caramelle al cioccolato Fatto in casa è perfetto per gli amanti dei dolci al cioccolato. Mi piacciono molto questi tartufi, soprattutto perché sono estremamente facili da realizzare, sono buonissimi e non devo aggiungere zucchero alla loro composizione. Lo zucchero nella composizione di cioccolato è sufficiente e, a dire il vero, mi piace comunque il cioccolato fondente. Ovviamente puoi aggiungere altro zucchero a piacere o qualsiasi altro dolcificante desideri.

Come sai, sia io che mio padre siamo grandi amanti del cioccolato. Ci piace soprattutto quello amaro con un alto contenuto di cacao. I miei preferiti sono brownies e torta di lava, e mio padre preferisce la torta al cioccolato. Era da tempo che volevo presentarvi questa ricetta dei tartufi al cioccolato, soprattutto perché è molto facile da realizzare ed è adatta quando si vuole qualcosa di dolce e goloso al cioccolato. Sono meravigliosi quando hai troppa cioccolata in casa e nessuno la mangia più.

Per i tartufi ho usato cioccolato fondente con il 72% di cacao e panna montata con il 30% di grassi. Potete usare anche il cioccolato al latte, ma dovete dimezzare la quantità di panna rispetto al cioccolato. Per la farcitura abbiamo scelto cacao, cocco e granella di nocciole, ma potete mettere qualsiasi altra farcitura vogliate. Puoi aggiungere diversi ingredienti anche nella composizione. Frutta secca o noci varie. Le mandorle vanno molto bene, così come le noci, le noci pecan, le fiscali o le arachidi.

Potete aromatizzare questi tartufi al cioccolato con diversi liquori o essenze. Puoi aggiungere altri ingredienti per renderli speciali e interessanti. Dopo averle modellate, è bene conservarle in frigorifero. In questo modo manterrà la sua forma. Per servire facilmente puoi mettere ogni tartufo nell'involucro delle caramelle. Un'altra ottima ricetta è Caramelle Brigadeiro. Questi sono fatti di latte condensato e cacao e sono altrettanto gustosi e facili da preparare.


Video: Почему ТРЮФЕЛИ Такие Дорогие? (Potrebbe 2022).