Ricette tradizionali

Dietro le porte a battente: la cucina del palazzo del comandante

Dietro le porte a battente: la cucina del palazzo del comandante


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Cosa succede dietro le porte della cucina a Commander's Palace?

Jane Bruce

Preparazione per il servizio brunch nella cucina del Commander's Palace.

Commander's Palace è operativo a New Orleans dal 1880. In passato, Paul Prudhomme ed Emeril Lagasse hanno abbellito la cucina. Lo chef Tory McPhail cura un menu della classica cucina creola. L'esterno vittoriano blu brillante risalta nel Garden District di fronte a un cimitero. Il Garden District è noto per essere stato il terreno di gioco di Mark Twain e Jefferson Davis. Emile Commander ha aperto il ristorante per intrattenere le illustri famiglie del quartiere. All'interno troverete tovaglie bianche ed eleganti lampadari appesi nelle sale da pranzo.

Ci siamo fermati alla cucina del Commander's Palace un sabato alle 13:39, durante il servizio del brunch. La cucina si trova sul lato sinistro dell'ingresso, dietro l'ospite, dove viene applicata una politica di giacche preferite. Quando entri in cucina, attraverso le porte che leggono "sì" e "no", l'odore di burro e uova è travolgente.

A destra c'è la preparazione fredda, ma la maggior parte dell'enorme spazio sono fornelli e griglie al centro della cucina. I piatti sono in fila in ogni stazione, conditi con grana o Benedict. C'è una grande macchina per il bracconaggio delle uova per soddisfare ogni ordine e cartoni di panna per rimanere fedeli all'atmosfera del comfort food. Sebbene lo chef McPhail non fosse in cucina mentre eravamo lì, c'era ancora molta azione da vedere.


Breckenridge Colorado: molto più dello sci


Mentre Breckenridge, in Colorado, è principalmente conosciuta come una città sciistica - e per una buona ragione, considerando i suoi 9.600 piedi di altitudine, le viste mozzafiato sulle montagne e alcune delle piste più famose del paese - ha anche una fiorente cultura tutta sua, con un sacco di ritrovamenti inaspettati. L'inverno è ovviamente un periodo popolare da visitare. Ma considera anche le altre stagioni!

Breckenridge vanta un clima quasi perfetto nei mesi estivi. È un posto dove puoi sfuggire al caldo e goderti gli effetti degli anni '70.

E la "stagione delle spalle" (tra i mesi invernali ed estivi) è un ottimo momento da visitare perché scoprirai un rifugio tranquillo dove puoi rilassarti e ringiovanire, con alcune delle viste sulle montagne più belle e l'aria fresca che potresti desiderare per.

Breckenridge merita una visita in qualsiasi periodo dell'anno, e qui ci sono alcune cose da non perdere.

Le viste sulle montagne sono bellissime a Breckenridge, in Colorado (Foto Tammy Powell)

Tour storico del salone

Mentre Breckenridge ha molti lussi e attività al giorno d'oggi, è iniziata come un'umile città mineraria nel 1859. Lo sci non è arrivato fino a circa 100 anni dopo, quando la prima stazione sciistica è stata aperta nel 1961.

Il tour storico del saloon dietro le porte oscillanti è un modo divertente per conoscere il colorato passato della città. Inizia al Breckenridge Welcome Center, quindi prova a programmare questo tour all'inizio della tua visita. Ti aiuterà a imparare rapidamente a muoverti in città.

La prima cosa che noterai è che molti edifici hanno mantenuto le loro facciate dell'era mineraria. In effetti, la città ha più di 200 edifici elencati nel Registro nazionale dei luoghi storici. Mentre cammini per il centro, con le cime innevate e i tranquilli sentieri lungo il fiume dietro di te, ti senti un po' come se fossi tornato indietro nel tempo, a quando la città era piena di saloon per i minatori che pagavano i baristi con trucioli d'oro al fine della loro giornata lavorativa.

Una sosta lungo il tour del Saloon Historic Behind the Swinging Doors (foto di Tammy Powell)

Al giorno d'oggi, molti di questi vecchi saloon sono stati trasformati in attività moderne, come ristoranti e boutique, e persino un negozio di giocattoli. Ma troverai comunque molti abbeveratoi per prendere un drink e rilassarti.

Durante il tour, ascolterai anche storie di famosi ladri, proprietarie di imprese dell'era mineraria e di come lo sci in seguito sia diventato popolare. E potrai assaggiare gli alcolici della distilleria locale.

Natura e tempo all'aperto

Non c'è dubbio: Breckenridge è bellissimo.

Nel cuore di Main Street, sei circondato da fantastiche e ampie viste sulle montagne. E anche a breve distanza dalla piccola città, ti senti totalmente ricongiunto con la natura.

Oltre allo sci, troverai opportunità per fare escursioni a piedi, in bicicletta e altro ancora. E con così tante attività all'aperto disponibili, non c'è da meravigliarsi se Summit County, dove si trova Breckenridge, ha la più alta aspettativa di vita del paese.

Se vuoi avere una vista favolosa dall'alto, senza dover salire, puoi anche fare un giro in gondola su per la montagna. Le corse sono gratuite e la funivia funziona ancora durante l'estate, anche quando non si scia.

Secondo una guida turistica locale, la stagione primaverile è anche un buon momento per gli avvistamenti di alci. Quindi tieni gli occhi aperti e la macchina fotografica pronta per questi giganti, che a volte si aggirano molto vicino alla città. Assicurati solo di goderti l'avvistamento da una distanza di sicurezza.

Escursionismo e ciclismo in abbondanza

Ci sono centinaia di sentieri escursionistici dentro e intorno a Breckenridge, compresi tutti i livelli, dal principiante all'avanzato. Se stai cercando una passeggiata relativamente piatta e piacevole, troverai alcune facili escursioni accessibili dal centro. E per gli escursionisti esperti, c'è la possibilità di scalare il Quandary Peak, uno dei 14ers del Colorado (montagne oltre i 14.000 piedi di altitudine).

Quindi non importa che tipo di escursione stai cercando, c'è qualcosa per te! Goditi l'aria fresca, le montagne, le foreste sempreverdi e i ruscelli. E poiché Breckenridge prende il sole 300 giorni all'anno, probabilmente ti godrai anche dei cieli blu e blu.

Per tutte le escursioni, ricorda di controllare in anticipo le condizioni meteorologiche, prestare attenzione ai livelli di difficoltà dei sentieri e portare acqua e rifornimenti extra. E, naturalmente, se non sei abituato all'altitudine, vorrai prenderti un po' di tempo per acclimatarti e poi iniziare lentamente.

Andare in bicicletta è anche un'attività popolare a Breckenridge. Puoi noleggiare biciclette con pneumatici grassi da una società chiamata Ridden. Queste biciclette sono progettate per essere facili da navigare e adatte a molti tipi diversi di terreni. Puoi noleggiarli da solo o fare una visita guidata della città.

Downtown Breckenridge, con le Montagne Rocciose sullo sfondo (Foto Tammy Powell)

Comunità Artigiana

Il Breckenridge Arts District è un luogo di ritrovo culturale di artisti, studi, gallerie, spettacoli e altre attività commerciali vicino al centro della città. E l'attrazione principale è un gruppo di edifici storici ristrutturati, dove artisti locali e in visita svolgono il loro lavoro e insegnano.

In questa comunità, uno degli studi più popolari è l'Hot Shop. Qui, le "arti calde" come la lavorazione dei metalli, la pittura a encausto e la lavorazione del vetro vengono eseguite e insegnate da artisti locali. Prova il corso di oreficeria, dove realizzerai una bellissima collana in stile pendente che potrai indossare appena uscito dal negozio.

Troverai anche molti negozi e gallerie unici da sfogliare. E prova a pianificare il tuo viaggio in modo da poter assistere ad alcuni dei vivaci eventi artistici della città...

In estate la città ospita il Creative Street Art Festival, il Festival Internazionale delle Arti e l'affascinante evento WAVE: Light + Water + Sound, che trasforma parte della città in una tela di luce e suono. E la stagione autunnale porta il rinomato Breckenridge Film Festival.

All'Hot Shop, l'istruttore riscalda i ciondoli durante una lezione di oreficeria (Foto Tammy Powell)

Coccole ad alta quota

Per adattarti all'altitudine in modo efficiente, prova ad avventurarti in una delle terme di ossigeno locali. Lì, riceverai un po' di ossigeno fresco e relax, che aiuterà il tuo corpo a raggiungere dolcemente l'elevazione, così potrai goderti il ​​tuo tempo a Breckenridge in modo più completo. Inoltre, puoi concederti tutte le solite coccole che ti aspetteresti anche durante una giornata in spa.

Consiglierei il massaggio di regolazione dell'altitudine al Samadhi Healing Arts Studio. Include l'ossigenoterapia, l'aromaterapia (con menta piperita, eucalipto e citronella, che aiutano a liberare i seni nasali indipendentemente dall'altitudine o meno) e un'attenzione particolare al viso e al cuoio capelluto. Sarebbe stato un vero toccasana anche a livello del mare, ma è stato particolarmente terapeutico durante il mio soggiorno in montagna.

Ristoranti, birrerie e distillerie a Breckenridge, Colorado

Il cibo e le bevande a Breckenridge sono qualcosa di speciale. Nonostante le piccole dimensioni della città, alcuni chef straordinari si sono stabiliti, con oltre 20 nuovi ristoranti aperti negli ultimi anni.

C'è molto da provare, ma uno dei miei preferiti era la Breckenridge Distillery. Sembra essere la distilleria più alta del mondo e offre alcuni fantastici liquori, tra cui la famosa vodka al gusto di espresso. Assicurati di fare un tour delle strutture, che si conclude con una degustazione di tutte le varietà.

Alla distilleria Breckenridge (foto Tammy Powell)

Assaggia un volo alla distilleria Breckenridge (Foto Tammy Powell)

Ma mentre il tour è una tappa obbligata per qualsiasi viaggio a Breckenridge, secondo me, la vera star è il cibo. Il Breckenridge Distillery Restaurant è gestito dallo chef David Burke, due volte vincitore del prestigioso James Beard Foundation Award. Il menu si concentra su ingredienti stagionali e di provenienza locale e ricette che utilizzano l'intero animale. Un punto culminante include una bistecca a secco brevettata, invecchiata fino a 100 giorni) Consiglierei di provare i cavoletti di Bruxelles, cucinati con mele, nocciole, pancetta e sciroppo d'acero Breckenridge Bourbon.

Se stai cercando un'opzione vegetariana, assicurati di provare Piante Pizzeria, un ristorante pizzeria vegano che piacerà anche ai mangiatori di carne. Consiglio il Pesto, fatto con pesto di cavolo nero e noci, e una miscela di mozzarella a base di anacardi. E già che ci sei, goditi la splendida vista sulle montagne dal balcone.

Pizzeria Piante (Foto di Tammy Powell)

Se stai cercando un posto dove rilassarti e bere con la gente del posto, dai un'occhiata al Broken Compass Brewery. Producono la loro birra in questo piccolo, rilassato stabilimento dog-friendly. E oltre alle opzioni più tradizionali, ci sono gusti unici come Chili Pepper Ale e Ginger Pale Ale.

Rocky Mountain Underground: birra artigianale, cocktail … e attrezzatura da sci

Durante il tuo viaggio, assicurati di fermarti a Rocky Mountain Underground, un punto fermo di Breckenridge. Qui troverai birre artigianali a rotazione, cocktail artigianali speciali, giochi da giardino nel patio... e persino un negozio di sci artigianali e altri prodotti per esterni. Ascolta tutto su come sono fatti gli sci di livello mondiale (e su come l'attività è iniziata originariamente nel garage del proprietario) mentre sorseggi il tuo drink preferito.

Rocky Mountain Underground: birre artigianali, ottimi cocktail e attrezzatura da sci personalizzata (Foto Tammy Powell)

Partecipa a un corso di cucina

E infine, se vuoi provare qualcosa di più avventuroso, partecipa a un corso di cucina al Colorado Mountain College Culinary Institute. Non te ne pentirai! È perfetto per i gruppi e guidato da uno chef pluripremiato. Per il menu, scegli tra cucine del mondo come argentina, indiana, tailandese e altre ancora. È molto divertente, con un pasto delizioso per l'avvio!

Alcuni dei piatti del nostro corso di cucina argentina al Colorado Mountain College Culinary Institute (Foto di Tammy Powell)

Pianificare il tuo viaggio a Breckenridge, in Colorado

È facile raggiungere Breckenridge, con diverse compagnie di navetta che offrono il trasporto diretto dall'aeroporto internazionale di Denver. E una volta in città, non avrai bisogno di una macchina. Il centro è raggiungibile a piedi e la città offre un servizio gratuito di tram e navetta per aiutarti a spostarti.

Carrello Breckenridge (foto di Tammy Powell)

Per il vero sapore locale e il comfort, controlla le opzioni di Pinnacle Lodging, che dispone di case private e altre opzioni a pochi passi da Main Street e dal centro. È un ottimo modo per sfruttare al meglio il tuo tempo lì e goderti il ​​risveglio con splendide viste sulle montagne ogni mattina.


Ricevi la nostra newsletter gratuita

Le memorie culinarie tendono ad essere strutturate in modo così prevedibile che non sarei sorpreso se qualcuno stesse facendo una strage con un manuale sul genere. I vari esempi che ho letto risiedono nella mia mente come un racconto che inizia con un'epifania alimentare e poi si trascina come una lezione di vita in prima persona cosparsa di ricette e storie di eccentrici che fanno una polenta favolosa. Anche quelli veramente bravi leggono in questo modo, e Confidential non è completamente un'eccezione. Include i racconti del giovane Bourdain trasformato da viaggi in Francia, e il capitolo intitolato "Food Is Sex" potrebbe servire come nome per un'intera sezione di libri di Barnes & Noble.

Ma Bourdain, un uomo che ha realizzato la sua vocazione il giorno in cui ha visto il suo capo-chef "mettere in coda" la sposa di cui stava preparando il ricevimento di nozze, non verrà scambiato per Jacques Pepin in questa vita. Né gli sarebbe mai importato di esserlo. Confidential si distingue dalle altre memorie culinarie perché non feticizza davvero il cibo. Invece, Bourdain romanticizza le cucine dei ristoranti come miniature del selvaggio West, ponendole come imperi di emarginati e veri avventurieri. Il suo curriculum è pieno di stint in tuffi mediocri e aspiranti articolazioni hipster che a malapena si sono alzate da terra, ma Bourdain rimane affascinato dai ritmi morti del comportamento in cucina professionale. Il suo primo lavoro nell'industria è stato come lavapiatti in un ristorante di pesce per turisti a Cape Cod, e nelle parole dell'autore, il personale di cucina se ne va come una banda di banditi cornuti:

Avevano stile e spavalderia, e sembravano non aver paura di nulla. Bevevano tutto ciò che vedevano, rubavano tutto ciò che non era inchiodato e si facevano strada tra il personale del piano, i clienti del bar e i visitatori occasionali come niente che avessi mai visto o immaginato. Portavano coltelli grandi e tosti, che mantenevano affilati e affilati fino al filo del rasoio. Scagliarono padelle e pentole sporche attraverso la cucina e nel mio lavello con disinvolta precisione. Parlavano il loro dialetto peculiare, un patois incredibilmente profano di gergo controculturale e slang portoghese locale, pronunciato con un'inflessione ironica...

Per qualcuno che ha costruito una carriera lavorando con le mani e la bocca, Bourdain è un paroliere straordinariamente dotato. È uno scrittore macho che confessa di aver un tempo idolatrato Hunter S. Thompson, un'influenza chiaramente evidente nelle frasi contundenti di Confidential e nelle osservazioni scioccanti. L'autore ha due romanzi pubblicati al suo attivo, e parte di Confidential è stato pubblicato in precedenza sul New Yorker come un saggio sulle abitudini di manipolazione del cibo dei lavoratori dei ristoranti, un pezzo leggermente inquietante che qui spinge fino ai limiti che inducono il bavaglio.

Nel capitolo "Dalla nostra cucina alla tua tavola", Bourdain si diletta nell'affermare i sospetti dei ristoratori sul pane da tavola (molto probabilmente è stato maneggiato dai commensali passati), le cozze (diciamo solo che l'autore ne sta alla larga) e il brunch (“una discarica per i pezzi strani avanzati dalle notti di venerdì e sabato”). Le sue rivelazioni sulla salsa olandese del ristorante sono sufficienti per farti giurare per sempre le uova Benedict: “Molto probabilmente, la roba sulle tue uova è stata fatta ore fa e tenuta in stazione. Altrettanto inquietante è la probabilità che il burro utilizzato nella salsa olandese sia burro da tavola fuso, riscaldato, chiarificato e filtrato per eliminare tutte le briciole di pane e i mozziconi di sigaretta”.

Il linguaggio gonzo di Bourdain può lasciarti sospettare che sia più interessato a intrattenere che a dispensare informazioni puramente accurate (mozziconi di sigaretta?). L'alto dramma che cerca di iniettare in ogni aspetto della sua storia può stancare il capitolo che trascorre a deificare il suo sous chef infernale preferito è il doppio del tempo necessario.

Ma se la scrittura è occasionalmente surriscaldata, è tanto un sintomo del modo in cui Bourdain vive la sua vita quanto lo è di qualsiasi mandato per vendere libri. Il suo linguaggio si adatta alla maggior parte delle sue esperienze come buoni zoccoli e, al suo meglio, il suo libro offre una visione fredda, a livello del suolo, del ventre pre-Giuliani di New York in cui è diventato maggiorenne. La sua storia di vita è avvincente perché solo di recente ha trovato un vero successo, e invece di usare la sua storia drogata al servizio di una sorta di racconto ammonitore, lo ricorda per quello che era: maniaco, pazzo, inetto, proprio come le cucine in quale è stato impiegato.

Lo chef/autore è orgoglioso di essere sopravvissuto alle lunghe ore e alle condizioni estenuanti che sono un dato di fatto nel suo lavoro. Per tutti, tranne una manciata benedetta, un impegno per una vita nei ristoranti è un impegno per una vita ai margini, e Bourdain offre dispacci lucidi, franchi e preziosi da quel mondo. Come la maggior parte delle persone ipertese inclini a comportamenti autodistruttivi, Bourdain non ha mai visto una fiamma che non abbia attizzato - scrive vividamente di aver accoltellato un fastidioso commissario sindacale con un forchettone arrugginito per guadagnarsi il rispetto dei suoi colleghi di cucina - ma il suo Il temperamento cane mangia cane lo ha chiaramente servito bene in un settore in cui il fallimento è così comune che sapere come fallire con grazia è un'abilità bancabile.

E anche se trasmette una notevole arroganza, Bourdain non si è mai compiaciuto di essersi alzato al di sopra dei lavoratori salariati da schiavi che lavorano sotto di lui. È uno di loro. Il linguaggio che usa per scrivere dei drogati, dei rifugiati e dei miscredenti che rendono la sua storia degna di essere letta è un crudo linguaggio d'amore. CP


Il settore della ristorazione e il #MeToo Pulitzer del Times vincono

Ken Friedman, proprietario di The Spotted Pig, con il comproprietario e chef April Bloomfield a New York City. . [+] Il New York Times ha riportato le accuse di molestie sessuali da parte di Friedman contro i dipendenti. (Foto di David Howells/Corbis via Getty Images)

Tra i premi Pulitzer assegnati lunedì per l'eccellenza nel giornalismo c'era una vittoria del Community Service del New York Times per una serie di servizi su molestie e aggressioni sessuali a Hollywood e nei media, così come in altri settori, tra cui il settore della ristorazione. Nell'ultimo anno, il New Orleans Picayune, Eater e il Times hanno esposto situazioni abusive e spesso pericolose per donne e uomini nel settore della ristorazione. Questo non è uno shock per chi sa come funzionano i ristoranti.

È giusto stimare che questo orrore tocchi più individui che in qualsiasi altro campo di lavoro. Ci sono semplicemente più persone che lavorano nel cibo e nei servizi di ristorazione di quante ce ne siano a Hollywood o nelle banche. Allora perché è stato così invisibile per così tanto tempo?

Il cibo è una presenza così pervasiva nella nostra vita che spesso diventa almeno in parte invisibile. È solo lì, negli annunci pubblicitari, sui cartelloni pubblicitari, nei menu, nelle finestre, tra o nel mezzo dei video. Il cibo è ovunque nella cultura americana. È una parte così onnipresente della nostra vita che a volte pensiamo di saperlo. Noi non.C'è così tanto che accade con il cibo che non è immediatamente visibile. E in questa cultura dell'accesso e della consegna istantanei sembriamo voler solo sapere quanto dobbiamo per ottenere ciò che vogliamo. È così che siamo stati addestrati.

Nel frattempo, sono stati sviluppati interi costrutti, spesso senza una vera discussione, per creare e mantenere la tensione magnetica che rende i ristoranti così attraenti. Il front della squadra di casa è performante e in bella mostra. Il personale della cucina sta evocando pentole e pozioni magiche in un vortice fumante da qualche parte dietro le porte a battente. Tutta questa faccenda è una serie di accordi non detti che includono il tira e molla di molti appetiti e istinti naturali e distorti. Non è sempre quello che facciamo, ma ci stiamo avvicinando o allontanandoci da qualcosa che crea un'esperienza memorabile.

Ho imparato presto che molti posti prosperano sulla base del fatto che i clienti pensano, o meglio, sentono che il sesso è sempre una possibilità con un barista, un cameriere, un cuoco esotico. È un costrutto abbastanza comune, storicamente, molto anni '80 e raramente esaminato.

Ma ora dobbiamo. Questi flirt non detti o raramente discussi non sono più una tradizione affascinante. Mascherano verità nascoste, molto più grandi e più brutte. E ora due giornaliste molto intelligenti e laboriose, che si dà il caso che siano donne, hanno prodotto un lavoro pluripremiato che ci spinge tutti verso una migliore comprensione - e forse un trattamento migliore - delle persone che lavorano in questo impegno più quotidiano. Cibo. La più grande industria del mondo e l'unica cosa senza la quale non possiamo vivere. Questo e loro non devono essere trascurati.


45 cose gratis da fare a New Orleans

1. Vagare per le strade colorate del quartiere francese

Il quartiere francese è in cima alla lista dei desideri della maggior parte dei visitatori, e per una buona ragione: è assolutamente affascinante e assolutamente unico! La parte migliore però? È gratuito al 100% passeggiare ed esplorare questo bellissimo quartiere.

2. Assisti a un concerto gratuito

Una delle cose per cui New Orleans è più conosciuta è la sua musica. Sebbene gli spettacoli siano spesso costosi, è possibile assistere a spettacoli straordinari senza alcun costo. Ecco alcune opzioni:

    - Questa popolare serie di concerti annuali a Lafayette Square va da metà marzo a metà maggio. - Guarda uno spettacolo dal vivo il secondo mercoledì di ogni mese. - Attraversa il Mississippi per un concerto settimanale gratuito ad Algiers Point nei mesi di settembre e ottobre. Controlla il sito web per le date. - Questa serie di concerti gratuiti è un modo per il famoso locale di restituire alla comunità!

3. Fai una passeggiata nel Crescent Park

Crescent Park è il luogo perfetto per fare una passeggiata o fare jogging lungo il fiume. Scapperai dalla follia del vicino quartiere francese, ti rilasserai e ti libererai delle calorie da tutto quel cibo delizioso a cui ti sei concesso!

4. Assaggia una pralina

Soddisfa i tuoi golosi con un dolcetto tradizionale di New Orleans che potrebbe farti un po' male ai denti (sono piuttosto zuccherini). Provane uno gratuitamente in uno dei tanti negozi che li vendono nel quartiere francese e in tutta la città. Porta qualche dollaro però, perché probabilmente vorrai portarne un po' a casa con te!

5. Scopri la storia afroamericana nel Louis Armstrong Park

Questo incantevole parco onora l'icona del jazz Louis Armstrong. Si trova nel Tremé, un quartiere storicamente vario dove si stabilirono persone libere di colore, creoli e caucasici. La domenica, le persone schiavizzate si riunivano in Congo Square per socializzare con musica, tamburi, canti, balli e per vendere i loro prodotti fatti in casa. La gente del posto e i visitatori venivano anche per godersi la musica improvvisata, che alla fine divenne nota come jazz.

6. Vai alle vetrine

New Orleans ha alcuni negozi di prim'ordine, anche se si possono trovare in abbondanza anche souvenir scadenti! Lascia il tuo portafoglio in hotel, poi dai un'occhiata alle gallerie e ai negozi nelle strade Royal e Chartres nel quartiere francese o nelle bancarelle del mercato francese. Magazine Street (il mio posto preferito per lo shopping) attraversa il Garden District e Uptown, e ha ancora più tentazioni. Se stai cercando negozi turistici, li troverai in Decatur Street (e anche Canal). E troverai anche un centro commerciale, The Shops at Canal Place, vicino al quartiere francese.

7. Ottieni una foto con un grande jazz

Vuoi ottenere la tua foto con una statua di Fats Domino, Irma Thomas o Allen Toussant? Fermati al Musical Legends Park in Bourbon Street per saperne di più sugli otto musicisti qui onorati. Se sei fortunato, potresti anche assistere a un concerto gratuito!

8. Trascorri una giornata esplorando il parco cittadino

Se stai cercando cose da fare all'aria aperta a New Orleans, ti consigliamo di visitare l'ampio City Park. Questo bellissimo parco presenta un paesaggio lussureggiante con graziosi laghi, campi da gioco, chilometri di sentieri e la più grande collezione di lecci del mondo. Fatto divertente: mi sono sposato a City Park sotto l'albero di quercia McDonogh, che ha più di 800 anni e fammi sapere se trovi la targa dell'albero!

9. Esplora il giardino delle sculture NOMA

Mentre sei al City Park, assicurati di fermarti al giardino di sculture all'aperto gratuito del New Orleans Museum of Art. Qui troverai un'ampia varietà di opere d'arte e un grazioso giardino paesaggistico.

10. Visita il campo di battaglia di Chalmette e il cimitero nazionale

Gli Stati Uniti e gli inglesi hanno combattuto qui l'ultima grande battaglia della guerra del 1812. nel 1815! Visita Chalmette Battlefield per saperne di più sulla guerra e perché gli americani erano così orgogliosi della loro vittoria. Il campo di battaglia si trova appena fuori New Orleans e puoi facilmente guidare lì, prendere un autobus o visitare il battello a vapore Creole Queen.

11. Guarda un film per famiglie

Dai un'occhiata alla serie di film estivi dell'Orpheum Theatre per film gratuiti per famiglie per tutta l'estate. Proiettano di tutto, dai classici ai successi moderni, ed è il modo perfetto per rinfrescarsi in una giornata calda!

12. Partecipa a una parata del martedì grasso

Vedere una parata del Mardi Gras è nella lista dei desideri di tutti ed è totalmente gratuito! Non solo, ma probabilmente te ne andrai con borse piene di perline e plaid (ovvero souvenir gratuiti)! Il fine settimana e i giorni che precedono il martedì grasso sono un periodo molto costoso per visitare NOLA, quindi prenota il tuo hotel con largo anticipo. Ma le sfilate iniziano ben prima del Martedì Grasso (le prime sono il 6 gennaio). Salta la folla e risparmia un po 'di soldi controllando invece le sfilate più piccole.

13. Guarda gli indiani del Mardi Gras

I krewe del Mardi Gras erano originariamente segregati, il che significava che gli afroamericani non potevano partecipare. Così hanno sviluppato i propri krewes (che prendono il nome da tribù indiane immaginarie) e hanno creato il proprio modo di celebrare il Mardi Gras. Vedrai questi krewes in costume elaborato solo il Mardi Gras e la Super Sunday, e le loro rotte non vengono mai pubblicizzate in anticipo.

14. Visita un museo del Mardi Gras

Nascosto sopra l'Arnaud's Restaurant, troverai il Germaine Cazenave Wells Mardi Gras Museum che ha una meravigliosa collezione di abiti elaborati, maschere e altri cimeli del Mardi Gras. È gratuito e aperto al pubblico durante l'orario di lavoro del ristorante.

15. Visita la Cattedrale di St. Louis

La bellissima cattedrale di St. Louis è negli Stati Uniti' la più antica cattedrale cattolica continuamente utilizzata ed è uno dei siti più iconici del quartiere francese. Puoi visitare la cattedrale tutti i giorni, dalle 8:30 alle 16:00, o partecipare alla messa quotidiana alle 12:05. Gli opuscoli del tour autoguidato sono disponibili per una donazione di $ 1,00.

16. Ascolta un musicista di strada nel quartiere francese

La cultura musicale è profonda a New Orleans, quindi non sorprenderti se incontri un musicista di strada (o dieci) durante il tuo viaggio. Sebbene i musicisti suonino spesso in tutto il quartiere francese, li troverai sicuramente di fronte alla cattedrale di St. Louis e intorno a Jackson Square. L'ascolto è gratuito, ma non dimenticare di lasciare una mancia!

17. Passeggia lungo il fiume Mississippi

New Orleans si trova su un'ansa del fiume Mississippi, da cui il soprannome di Crescent City. In una giornata di sole, non c'è niente di meglio che passeggiare lungo il fiume a Woldenberg o Crescent Park, guardare le barche fluviali alla deriva e fare un po' di osservazione della gente. Potresti anche vedere un tramonto abbagliante!

18. Ulteriori informazioni sulla storia del jazz

Celebra la musica che ha reso famosa New Orleans al New Orleans Jazz National Historical Park. Il parco comprende più siti, tra cui il centro visitatori, la vecchia zecca degli Stati Uniti, la Preservation Hall e Congo Square. Potresti persino sorprendere un ranger del parco a sfornare qualche melodia!

19. Ascolta un discorso di storia

Fai un salto al Centro visitatori del quartiere francese dal martedì al sabato per un discorso sulla storia con un ranger del parco del Parco storico e della riserva nazionale Jean Lafitte. Imparerai di più sulla storia di New Orleans e su cosa la rende oggi una delle città più interessanti.

20. Goditi un bel tramonto

Catturare uno splendido tramonto è una delle mie cose gratuite preferite da fare a New Orleans! Alcuni dei posti migliori per vederne uno sono Woldenberg, Park, Crescent Park, the Fly (riva del fiume Mississippi) ad Audubohn Park e Lake Pontchartrain (prendete una panchina su Lakeshore Drive). Potresti persino riuscire a vederne uno dalla tua camera d'albergo se ti trovi a un piano alto.

21. Partecipa a un'inaugurazione artistica gratuita

Scopri il lato colto di New Orleans! Il primo sabato del mese, le gallerie dell'Arts District aprono le loro porte per una passeggiata artistica gratuita. Organizzano anche altri eventi gratuiti durante tutto l'anno. E se sei in città durante il secondo sabato del mese, assicurati di goderti la passeggiata artistica nel distretto artistico di St. Claude.

22. Fai un viaggio nel Bayou

Sapevi che potresti visitare il bayou a soli 25 miglia a nord-est del quartiere francese? Il Bayou Sauvage National Wildlife Refuge Center è il luogo perfetto per vedere un lato più naturale della Louisiana. Mentre sei lì, puoi percorrere un sentiero, osservare la fauna selvatica e altro ancora.

23. Impara a ballare lo swing

Spero che tu abbia messo in valigia le tue scarpe da ballo! I NOLA Jitterbugs tengono lezioni di ballo swing gratuite in diverse località della città. controlla il loro calendario per i dettagli.

24. Visita un cimitero

New Orleans è nota per i suoi cimiteri, dove i morti sono sepolti in tombe di famiglia fuori terra, volte o tombe della società. E ad eccezione del cimitero n. 1 di St. Louis (che puoi vedere solo con un tour), sono liberi di visitare. Se vuoi fare un giro in un mucchio di cimiteri, prendi il tram del Canale fino alla fine. Oppure dai un'occhiata alla mia guida al Lafayette Cemetery No. 1 nel Garden District per un tour del mio cimitero preferito.

25. Esplora un parco nazionale

Sapevi che c'era un Parco Nazionale proprio a New Orleans? Il Parco e Riserva Storica Nazionale Jean Lafitte è composto da sei siti sparsi in tutta la Louisiana meridionale e puoi fermarti al piccolo centro visitatori nel Quartiere Francese. È un ottimo posto per saperne di più sulla storia, la cultura e le persone di New Orleans. (Leggi di più sui parchi nazionali in Louisiana e negli Stati Uniti)

26. Fai un salto in una lezione di esercizi gratuiti

Brucia poche calorie da tutto quel ricco cibo di New Orleans con un allenamento gratuito:

    - Le lezioni settimanali di Hip Hop Ya Brass (martedì) e Twerk Ya Brass (sabato) in questo fantastico parco sono divertenti e gratuite! - Goditi lo yoga gratuito (e altre lezioni) mentre ascolti musica jazz dal vivo. Controlla il calendario degli eventi per le date. - Allenamento con un gruppo ogni lunedì, mercoledì e venerdì in diverse località della città. - Partecipa a una lezione gratuita di Zumba ogni sabato al City Park!

27. Partecipa a un festival gratuito

New Orleans è nota per i suoi festival, molti dei quali sono gratuiti. Se sei in visita a metà aprile, assicurati di dare un'occhiata al French Quarter Festival, la più grande vetrina di musica del sud al mondo! Inoltre, non vorrai perderti il ​​Congo Square New Worlds Rhythms Festival a marzo, il Cajun-Zydeco Festival a giugno, il Crescent City Blues e il BBQ Festival a ottobre, la Fiesta Latina a novembre, il Central City Fest a novembre e molto altro!

28. Fai un tour del birrificio

Ami la birra? Fermati al birrificio NOLA per un tour gratuito del birrificio e birra gratuita venerdì, sabato o domenica. Il venerdì, resta dopo il tour per musica dal vivo e cibo gratuiti (non gratuiti).

29. Partecipa a un tour a piedi del Garden District

Se ti piace visitare i bei quartieri, allora adorerai il Garden District. È pieno di affascinanti case antiche e lì troverai anche il Lafayette Cemetery No. 1. Dai un'occhiata al mio tour a piedi del Garden District prima della tua visita. è pieno di informazioni utili e ti mostrerò esattamente dove trovare le migliori case.

30. Scova luoghi famosi di film e TV

Data la bellezza della città, non sorprende che New Orleans sia stata teatro di innumerevoli film e programmi TV nel corso degli anni. Tutto da Un tram chiamato desiderio a Il mondo reale ha girato lì e potresti persino imbatterti in una produzione mentre esplori la città. Ecco un'ottima guida alle location cinematografiche più iconiche di NOLA se vuoi pianificare un tour.

31. Rilassati e guarda la gente

Una delle cose migliori da fare a New Orleans, che tu abbia o meno il portafoglio pieno di soldi, è guardare la gente! Dai curiosi locali ai turisti sciocchi (e/o ubriachi), tutto ciò di cui hai bisogno è un buon posto per dare un'occhiata all'azione. Per le migliori persone che guardano a NOLA, dai un'occhiata a Bourbon Street, Jackson Square, Frenchman Street o praticamente ovunque nel quartiere francese.

32. Scopri la storica collezione di New Orleans

Se sei come me, ami visitare i musei. Possono essere così costosi però. La Historic New Orleans Collection, che comprende 10 edifici storici nel quartiere francese, è l'occasione perfetta per saperne di più su questa vibrante città. Ed è totalmente gratuito da visitare!

33. Esplora l'architettura di New Orleans

New Orleans ha un aspetto meravigliosamente affascinante, dovuto principalmente all'architettura unica della città. Mentre vaghi per la città, troverai un'ampia varietà di stili architettonici, dalle Shotgun Houses ai Creole Cottages alle Townhouses (e altro ancora). Ecco una guida divertente ai 17 edifici più iconici di NOLA. Dai un'occhiata, poi fammi sapere se pensi che qualcosa sia stato lasciato fuori dalla lista!

34. Ascolta musica dal vivo su Frenchman Street

Se non sei stato a Frenchman Street, devi andare stat! È uno dei posti migliori per ascoltare musica dal vivo a NOLA. Molti club hanno copertine, ma puoi entrare gratuitamente a The Spotted Cat, Apple Barrel e Café Negril. Non dimenticare di comprare un drink o due mentre sei lì.

35. Scopri la storia del tatuaggio

Fai un salto al Tattoo Museum per conoscere la storia del tatuaggio a New Orleans. Questo museo unico è ospitato in un negozio di tatuaggi funzionante, quindi gli amanti dei tatuaggi potrebbero non essere in grado di andarsene senza avere dell'inchiostro fresco!

36. Goditi un picnic in un parco

New Orleans è la patria di alcuni parchi incredibili. Se vuoi sfuggire agli altri turisti e rilassarti un po', raccogli alcune provviste per picnic e vai all'aria aperta. Consiglierei City Park o Audubon Park, entrambi hanno molto da esplorare una volta terminato il pasto.

37. Partecipa a un tour letterario a piedi

Per una città così colorata e piena di personaggi, non sorprende che un certo numero di autori abbia vissuto e/o scritto su New Orleans. Tutti, da Tennessee Williams ad Anne Rice (e molti altri in mezzo), hanno oscurato le porte della città. Ecco un'ottima guida a 10 famosi monumenti letterari che troverai in città. potresti anche essere ispirato a prendere tu stesso una penna dopo il tour!

38. Lasciati ispirare dalla Street Art di NOLA

Puoi imparare così tanto su una città dalla sua arte di strada e New Orleans non fa eccezione. Anche se non troverai murales in ogni angolo di NOLA, se tieni gli occhi aperti, troverai alcuni lavori interessanti. Alcuni dei miei murales preferiti si trovano lungo St. Claude Avenue, sulle colonne lungo N. Claiborne Street e nei quartieri di Marigny, Bywater e Trem é. Puoi anche visitare il NOLA Mural Project per dare un'occhiata alla loro mappa (mancano però alcuni murales) e per saperne di più sulla difesa che stanno facendo.

39. Visita il Lower Ninth Ward Living Museum

Il Lower Ninth Ward è stato devastato dall'uragano Katrina ed è stato molto lento a riprendersi. Il piccolo ma commovente Lower Ninth Ward Museum celebra la ricca storia di quest'area attraverso mostre, storie orali, eventi culturali e altro ancora. Offrono anche programmi per bambini locali.

40. Esplora il lato oscuro di New Orleans

Dal vudù ai vampiri ai fantasmi, New Orleans ha avuto la sua parte di storia e residenti raccapriccianti. Puoi esplorare questo lato oscuro (se ne hai il coraggio!) visitando una città dei morti (nota anche come cimitero), passando per l'ex casa di Anne Rice nel Garden District (presumibilmente infestata), facendo shopping alla Boutique du Vampyre, visitando la regina voodoo La casa di Marie Laveau (presumibilmente si trova al 1020 di St. Ann Street) e molto altro!

41. Fai un tour a piedi voodoo gratuito

Se vuoi davvero tuffarti nel lato oscuro, fai un Voodoo Walking Tour con Free Tours by Foot. In questo tour guidato imparerai tutto, dalle radici del vudù nell'Africa occidentale ai templi moderni che si trovano nel quartiere francese. Questo è un tour "chiama il tuo prezzo", quindi paga quello che puoi permetterti.

42. Esplora Audubon Park

Fuggi dalla follia del quartiere francese nel tranquillo Audubon Park. Situato a Uptown, questo bellissimo parco è un paradiso naturale. Mentre sei lì, cammina o fai jogging lungo il sentiero di 1,8 miglia, esplora la laguna e i ponti, cerca l'ombra sotto un'antica quercia o porta i tuoi bambini in uno dei parchi giochi.

43. Guarda le stelle all'Osservatorio di Gretna

Per qualcosa di unico e gratuito da fare a New Orleans, vai all'Osservatorio di Gretna per vedere e conoscere il cielo notturno! L'Osservatorio, il più grande della zona, è aperto il lunedì e il mercoledì sera. È a circa 20 minuti di auto dal quartiere francese, anche se puoi arrivarci anche con i mezzi pubblici o con Uber.

45. Visita il mercato degli agricoltori di Crescent City

Il mercato degli agricoltori di Crescent City si tiene in sette diverse località NOLA durante la settimana. Se soggiorni in un Airbnb, il mercato è il luogo perfetto per fare scorta di prodotti freschi. In caso contrario, vai lì per trascorrere un po' di tempo all'aperto, assaggiare cibo fresco, gustare uno spuntino delizioso, raccogliere provviste per picnic o magari ascoltare musica gratis o una dimostrazione di cucina.

45. Partecipa a un evento gratuito

C'è sempre qualcosa da fare a New Orleans, e di solito la gente del posto ha lo scoop interno. Non fa mai male chiedere al tuo concierge (o host di Airbnb) se sono a conoscenza di attività gratuite, e consiglio sempre di controllare anche i calendari degli eventi locali. Non sai mai cosa potresti scoprire!


Note allegre da una città che è giù ma non fuori

MARGUERITE SMITH ha visto alcuni spettacoli nei suoi 34 anni nel quartiere francese, ma l'evasione nel fienile buggy è tra i più memorabili.

Per sentirlo raccontare da Smith, i cavalli e i muli da carrozza erano affamati e nervosi dopo essere stati rinchiusi durante l'uragano Katrina.Dopo che la tempesta è passata, hanno sfondato le porte e si sono precipitati - o hanno camminato, alcuni dei più anziani - verso il vicino fiume Mississippi nella speranza di trovare cibo e un minimo di libertà. Come molti residenti del quartiere, anche nei momenti migliori, erano scontrosi e non avevano voglia di figure autoritarie.

"Avresti dovuto vederlo, gli sceriffi inseguono i muli attraverso il parco dei cani", ha detto Smith, un imprenditore di pittura e musicista.

Il gruppo alla fine raggiunse la mandria vicino ai magazzini lungo il fiume al Governor Nicholls Street Wharf.

All'indomani di Katrina, coloro che sono qui sono entusiasti come quei muli, insistendo testardamente che possono ricostruire un'infrastruttura turistica per essere migliore che mai.

"New Orleans si riprenderà", ha detto John Hyman, che vive nel quartiere da 30 anni. “Non c'è dubbio che il quartiere francese si riprenderà. Alcuni camini sono stati abbattuti sul tetto. Non c'era acqua alta".

Un tour lo scorso fine settimana delle attrazioni di New Orleans, grandi e piccole, le ha trovate in gran parte intatte, risparmiando il tipo di ira che ha distrutto così tanto il resto della città. A prima vista, l'industria dell'ospitalità di New Orleans sembra pronta a trovare una via d'uscita dal fienile – e forse anche a riportare i 10 milioni di visitatori e le 93 fiere che ha ospitato l'anno scorso.

New Orleans è sempre stata una strana località per una mecca turistica, incastrata tra un lago che non puoi bere e un fiume che non puoi nuotare. Sai dove la città prende l'acqua potabile? La fine settica del Mississippi. È una popolazione cordiale che può bere il limo e l'insetticida scaricati da nove stati agricoli. È un cavallo sostanzioso che può ingurgitare cose del genere, quindi trascinare una carrozza piena di turisti attraverso le strade di mattoni sudate.

Rifugio di lunga data per disadattati, scontenti, geni letterari e prodigi della tromba, la città è più adatta all'allegria che all'autocommiserazione. Finora, la parola per le strade è per lo più positiva.

"Onestamente, il quartiere francese è più pulito di quanto non sia mai stato in 22 anni", ha detto il residente Mike Howell, che ha un dottorato in scienze politiche e racconta fortune per vivere a Jackson Square, il cuore pulsante della città.

Come va il quartiere, così va il futuro di New Orleans, dove il 14% dei posti di lavoro totali della città ha qualche connessione con l'industria dei viaggi. Il Garden District, il quartiere d'élite di graziose case del sud, è anche un'importante attrazione turistica e la sua capacità di riprendersi sarà un trampolino di lancio per il recupero.

Lungo St. Charles Avenue, una strada tranviaria che collega il centro alla zona residenziale di Uptown, le maestose querce avevano un aspetto stregato da Halloween. Mentre gli sfollati aspettavano la parola per tornare, le strade silenziose erano per lo più percorribili e le grandi case in stile revival italiano e greco sembravano aver resistito alla tempesta, nonostante le ispezioni del tetto.

Tipitina's, il famoso club di Tchoupitoulas che propone un ricco stufato di musica dal Cajun al reggae, era ancora ben chiuso 12 giorni dopo la tempesta. Le querce vicine che avrebbero potuto far fallire il locale notturno sono rimaste ferme, e il rivestimento di assi gialle è rimasto intatto. Brillanti perline del Mardi Gras penzolavano da un alto ramo.

Più in alto, le querce spagnole ricoperte di muschio di Audubon Park hanno subito danni dal vento e rami sono stati sparsi in tutto il popolare sito ricreativo. Dall'altra parte di St. Charles, lo storico campus della Tulane University sembra non aver subito danni né dal vento né dall'acqua, anche se le lezioni sono state cancellate fino al semestre primaverile.

Dall'altra parte del parco, il famoso Audubon Zoo ha perso solo due lontre e un procione dei suoi 1.400 animali, hanno detto i funzionari.

Intorno al Garden District, i ritrovi turistici sembravano essere in buone condizioni. Ironia della sorte, la lussureggiante vegetazione del Garden District è in parte il risultato di un'epica inondazione del 1816 che distrusse alcune piantagioni ma lasciò un ricco terreno alluvionale. Questa volta, gli argini che trattengono il vicino Mississippi hanno resistito e blocco dopo blocco di alcune delle case storiche più imponenti della nazione sono sfuggite alle inondazioni che hanno devastato altre parti della città.

Da terra, è apparsa la casa cittadina di Prytania Street dove l'autore F. Scott Fitzgerald una volta ha combattuto con la moglie Zelda ha subito alcuni danni al tetto e alle grondaie. Commander's Palace - forse il miglior ristorante in una città di cibo sensazionale - ha subito danni minimi alla tenda e un paio di finestre rotte. (Era stato riferito che un muro era crollato, ma i lavori di costruzione di fronte erano stati scambiati per danni da tempesta.) All'interno, la sala da pranzo era apparecchiata, i tovaglioli di lino erano disposti a ventaglio elegantemente sui piatti.

Nel vicino cimitero di Lafayette n. 1, che risale all'inizio del 1800, rami di magnolia erano disseminati di passerelle, ma le cripte erano indisturbate, sebbene alcuni degli altri cimiteri fuori terra della città fossero sott'acqua.

DIETRO nel quartiere francese troppo tranquillo - anche lui quasi vuoto - i generatori portatili ronzavano nei grandi hotel mentre i manager aspettavano il ritorno della corrente. I punti più grandi stavano iniziando a mostrare segni di vita, e gli albergatori più piccoli che sono rimasti durante la tempesta hanno iniziato quella che probabilmente sarebbe stata, per la maggior parte, una rapida pulizia.

Il grande Omni Royal Orleans ha perso le porte di tre delle sue 345 camere e ha subito alcuni danni al tetto. Due generatori diesel mantenevano l'energia accesa e due refrigeratori giganti tenevano a bada l'umidità.

Una passeggiata lungo Bourbon ha suggerito che la strada della festa si è preparata bene per la tempesta. (Apparentemente, le spogliarelliste sono abituate a fuggire rapidamente dalla città.) L'insegna del Club Unisexxx continuava a prendere in giro/minacciare i turisti con "World Famous Love Acts by Men and Women".

Al Big Daddy's lounge, uno degli strip club più grandi e rumorosi della strada, un generatore teneva l'iconica altalena meccanica, con un paio di finte gambe da showgirl, che ballava dentro e fuori da una finestra.

Nel complesso, il danno a Bourbon Street è stato lieve, alcuni balconi sono stati incredibilmente indenni dai venti che hanno raggiunto i 140 mph. In effetti, le ghirlande del Mardi Gras appese a un club blues al secondo piano scintillavano come se nulla fosse successo.

Le bandiere del Ramada Plaza Hotel di 186 camere, famoso per i suoi balconi con vista su Bourbon Street, sono state distrutte, sebbene il suo balcone in ferro battuto fosse in ottime condizioni. Down Bourbon, anche il Royal Sonesta di 500 camere, un altro punto di riferimento, era in buone condizioni, in attesa di ispezioni sul tetto che avrebbero sicuramente creato momenti di ansia per i proprietari di edifici in tutto il quartiere.

Nel suo appartamento di Bourbon Street, l'artista Tom Gallagher, che ha resistito agli ordini di evacuazione e ha superato la tempesta con alcuni amici che si sono soprannominati la "dozzina di panettieri di Bourbon Street", era ottimista.

"Entro ottobre, non saprai nemmeno che un uragano ha colpito questo posto", ha detto.

La fine di ottobre sembra essere una data target per la riapertura per molti dei gestori e proprietari del quartiere, perché Halloween è un evento importante e quindi un grande guadagno.

Johnny Chisholm, proprietario del nightclub Oz per 14 anni, stava valutando i danni al tetto del suo sito di Bourbon Street due settimane dopo la tempesta. Lui e il manager Tommy Elias sperano di riaprire il vasto locale notturno in due mesi. Nel frattempo, stavano tenendo traccia dei 40 dipendenti fuggiti dalla città.

"Tutti quelli con cui abbiamo parlato torneranno", ha detto Chisholm.

Tali problemi incombono sulla città. Torneranno i baristi? E i suonatori di sax tenore, gli sgusciatori di ostriche, le anime originali che guidano le carrozze e i taxi?

LUNGO l'isolato 900 di Royal Street, i proprietari e i custodi di diverse locande indipendenti - il Cornstalk, il Nine-O-Five Royal Hotel e l'Andrew Jackson Hotel - stavano tirando fuori dai tetti lucenti e spazzando via le fronde delle palme lo scorso fine settimana. Predissero che le piccole locande sarebbero andate meglio dei grandi hotel aziendali.

"Il Royal Orleans e gli altri grandi avranno problemi perché hanno bisogno di un enorme personale addetto alle pulizie", ha predetto un custode del Nine-O-Five Royal Hotel. “Le domestiche se ne sono andate tutte. Siamo pronti [a riaprire] in questo momento".

Essere ottimisti nei confronti dei perdenti è un carro facile da salire qui nel quartiere francese, dove albergatori e affittuari indipendenti avevano bisogno di buone notizie sulla scia di un caldo mercato di condomini aziendali negli ultimi anni che aveva minacciato di trasformare il costo della vita e il carattere del quartiere. Funziona anche bene per una popolazione contrarian che tende a evitare la rasatura, i grandi soldi e tutto ciò che sa di uno stile di vita convenzionale.

"Lascia che l'America viva in una gated community", ha abbaiato il barbuto proprietario di un bar Jim Monaghan a Molly's su Decatur il secondo giovedì dopo la tempesta. “Viviamo in un paese libero!”

La gente del posto è testarda, più che un po' diversa, e sicura che tali qualità faranno passare questa eccentrica città.

Finis Shelnutt, proprietario dell'edificio che ospita il ristorante Cajun di Alex Patout - pensa alle torte di granchio, ai gamberi etouffée - stava spazzando i detriti dal marciapiede e li lavava in una recente mattina afosa. Ha tenuto il posto aperto durante la tempesta, servendo giornalisti e agenti di polizia che passavano. Il cibo era scarso e il ghiaccio stava andando rapidamente.

"Se riaccendiamo, possiamo riaprire immediatamente", ha detto. “Sono tutto eccitato per New Orleans ora. Sarà positivo per i valori degli immobili".

Solo il tempo e la FEMA possono dirlo. Nel frattempo, Jackson Square brillava sotto il sole di settembre, stranamente tranquilla, con solo piccioni che camminavano sui suoi famosi marciapiedi.

Il fulcro della città, la maestosa Cattedrale di St. Louis, è sigillato ermeticamente e l'adiacente Louisiana State Museum ha resistito alla tempesta (di nuovo, supponendo che i tetti reggessero). Non una sola lastra di vetro è andata via dalla scacchiera di belle porte-finestre del museo Cabildo.

La Preservation Hall, tabernacolo del jazz tradizionale, è chiusa a tempo indeterminato ma appare intatta. Il Café du Monde sembrava aver bisogno di nient'altro che un soffiatore di foglie prima di poter ricominciare a servire i suoi bignè polverosi. Supponendo che il tetto stia bene, il famoso bar del cortile di Pat O'Brien potrebbe riaprire rapidamente.

Le tende sono state strappate al mercato francese, di solito pieno di prodotti e quasi qualsiasi altra cosa nella sua posizione lungo il fiume, ma le bancarelle erano intatte. Central Grocery, venerata casa del panino con la muffuletta, è stata violata da saccheggiatori che sembrano essersi spostati rapidamente su un gigantesco barattolo di olive ancora seduto su un bancone. Antoine's, un'istituzione gastronomica di New Orleans, ha perso una parete del quarto piano a causa del vento.

Ma altri ristoranti - la storica e informale Napoleon House, l'elegante Galatoire e la famosa Louisiana Kitchen di K-Paul - non hanno una finestra rotta né altri segni apparenti di angoscia.

Sono i piccoli posti come il Central Grocery che ti preoccupano di più qui, i minuscoli caffè che servono il gumbo più memorabile, la conversazione più ribalda. Le piccole case di ostriche possono sopravvivere? Che dire di posti come la Bottega del fabbro di Lafitte, un tempo avamposto dei pirati, costruito non molto tempo dopo che i francesi avevano inviato ladri e prostitute a popolare il suo nuovo territorio?

Non c'è dubbio che i piccoli punti torneranno, dicono i sopravvissuti qui. Puoi spazzare via gran parte di New Orleans, ma non il personaggio – o i personaggi – che lo rendono speciale.

Joshua Clark, uno scrittore che ha visto la tempesta turbinare lungo il fiume da un trespolo nel Pontalba Building di fronte a Jackson Square, spera che questa seconda ricostruzione possa persino migliorare la selezione di attività commerciali della zona. Forse, dice, eliminerà le trappole per turisti di cattivo gusto.

Mentre lui, Ellen Harris e alcuni altri amici aspettavano il risultato, hanno afferrato scope, rastrelli e altri strumenti per ripulire i detriti. Dietro la cattedrale, in un cortile con una statua di Cristo, hanno tagliato via i rami e pulito le passerelle di ardesia.

Tra le resistenze, non c'è autocommiserazione, solo ottimismo e, forse la cosa più importante di tutte, il senso di allegria tipico della città. Quando ebbero finito di pulire, attaccarono un cartello al cancello in ferro battuto.


Dietro le porte a battente: la cucina del palazzo del comandante - Ricette

Speravo in una buona cena di pollo vecchio stile. Io ero delusa. Ordinate le cosce ma invece sembravano quattro mezze ali. Volevo la salsa sul lato ma sono entrato nelle ali. La moglie ha ordinato un'insalata di pollo. Il pollo era segatura. I camerieri erano molto gentili ma sembravano spaventati. Forse da tutte le lamentele. La sera seguente siamo andati a cenare all'El Tovar e il cameriere ci ha parlato della nostra esperienza al Chicken Kitchen e ha confermato che non eravamo solo noi e che non avresti trovato un locale a un miglio da questo ristorante. L'arredamento era carino e il posto sembrava pulito ma fanno meglio il loro gioco o non dureranno.

9 - 13 di 18 recensioni

Dato che ci sono pochi posti dove mangiare a Tusayan, abbiamo pensato che un posto di pollo potesse essere un gradito cambiamento. Il loro menu è limitato e quando ho ordinato pollo e waffle, mi è stato detto che la macchina per waffle non funzionava. Entrambi abbiamo optato per la cena di pollo: un petto e una coscia enormi, patate e salsa mascherate e un'insalata. L'insalata era grande e molto bella. Il pollo era croccante e ben cotto. Le patate e il sugo erano "off" penso che fossero inaciditi. Entrambi abbiamo mangiato solo un paio di morsi. Abbiamo pensato che fosse un po' strano che non ci fosse odore di pollo (o qualsiasi altra cosa) che cucinava. Inoltre, abbiamo pensato che fosse un po' caro.

Il cibo era buono, non eccezionale. Ho ordinato le cosce di pollo di bufalo, basandomi sulla descrizione del menu di quattro cosce, pensavo che fosse un ottimo affare per $ 11,99. Ha ricevuto quattro pezzi di cosce, come in una parte delle cosce. La descrizione mi porta a credere che sarebbero piccanti e cotti o filati in salsa di bufala. Senza fortuna, ho sentito qualcuno affermare a un altro tavolo che sono glassati con salsa di bufala, ma non sono riuscito nemmeno a capirlo. Avevano un buon sapore, pollo appena cotto, ma non erano completamente rifilati bene. Le patatine fritte di bistecca sono difficili da rovinare e mi sono piaciute quelle. Il server ha suggerito la salsa di senape al miele sul lato, aveva un sapore fatto in casa ed era la parte migliore. Inizialmente stavo per affermare che il servizio era attento, ma ora ho finito con il mio piatto per 20 minuti e il mio server deve ancora venire con il mio assegno. Ha un altro tavolo. Dirò che il personale si nasconde spesso in cucina e non si rende conto solo perché sono dietro porte a battente non significa che la sala da pranzo non possa sentire le loro conversazioni. Hanno portato a un tavolo il loro assegno accanto a me che stavo ancora mangiando e finalmente sono riuscito a richiedere il mio.

Il ristorante in sé è pulito e ha un arredamento come una nonna ma non esagerato. Molti fiori finti ma non sono polverosi. Ottima posizione e speriamo che possano risolvere le loro stranezze dato che sono abbastanza nuovi.


Bevanda

Porta della cantina

Indirizzo: 916 Lafayette St, New Orleans, LA 70113

Ospitato in un grande palazzo storico nel centro di New Orleans, lo Swoop-Duggins House, Cellar Door offre una moderna cucina del sud con un lato del fascino del vecchio mondo. Ma forse la ragione migliore per visitarla sono i cocktail decisamente classici e una recente ristrutturazione ha dotato l'edificio di un sistema di filtrazione dell'acqua alcalina, e Cellar Door afferma che quest'acqua speciale conferisce ai cocktail una qualità elevata, e forse un certo je ne sais quoi.

Indirizzo: 2533 Constance St, New Orleans, LA 70130

Parasol's è un'immersione di quartiere senza fronzoli dove puoi prendere una birra o un bloody mary, un cesto di pesce gatto fritto o un ragazzino condivisibile e guardare la partita dei Saints con i tuoi nuovi amici. L'atmosfera è semplice e familiare, frequentata principalmente da gente del posto, ma aspettati un caloroso benvenuto del sud, non importa da dove vieni. Ricorda solo di portare contanti, perché Parasol non accetta carte.

Taverna Bouligny

Indirizzo: 3641 Magazine St, New Orleans, LA 70115

Entra nella Bouligny Tavern e lasciati trasportare in un'altra epoca, l'elegante cocktail lounge di metà secolo, con i toni dolci di Lena Horne o Nat King Cole che suonano seducenti dal giradischi, ti fa sentire come se fossi in un episodio di Mad Men, meno il nuvole di fumo di sigaretta. Bouligny propone una serie di aggiornamenti creativi su cocktail classici, come un Old Fashioned infuso di fichi, oltre a birra e vino. I loro piccoli piatti sono meravigliosi e possono sicuramente sostituire la cena, se trovi che puoi sopportare di lasciare l'illuminazione rilassante e il delizioso arredamento.

Indirizzo: 4336 Magazine St, New Orleans, LA 70115

Ms. Mae's è un bar di quartiere amato da gente del posto e turisti, ma soprattutto dalla gente del posto. È aperto 24 ore su 24, il che significa che ci sono eventi che non accadono fino alle ore piccole qui, come i famosissimi tacos di mezzanotte. Le bevande sono molto economiche (come il Miller High Life da $ 1,50) e molto forti, ed è altamente improbabile che tu riceva qualsiasi tipo di cocktail con più di due ingredienti. C'è una piscina, un air hockey e un patio che, se mescolati al fatto che i baristi amano scambiare battute con i clienti, creano un'atmosfera piuttosto vivace. La signora Mae's è solo in contanti.

Casa Napoleone

Indirizzo: 500 Chartres St, New Orleans, LA 70130

Se sei un appassionato di storia, a cui capita anche di gustare un cocktail rinfrescante, devi fare una sosta alla famosa Napoleon House, dove negli anni '40 è nato il cocktail Pimm's Cup in stile New Orleans. La Casa Napoleone fu costruita all'inizio del 1800 e offerta a Napoleone come rifugio durante il suo esilio dalla Francia. In seguito ha funzionato come un hotel, e alla fine degli anni '40 ha portato la British Pimm's Cup a New Orleans e ha reso popolare la bevanda negli Stati Uniti. la Casa Napoleone. Se ti viene l'appetito, ordina sicuramente il miglior muffaletta della città &mdash un mezzo panino per due, e potrebbe essere il boccone più memorabile del tuo viaggio.

Vecchia casa dell'assenzio

Indirizzo: 240 Bourbon St, New Orleans, LA 70112

Ospitando ancora il bar originale dei suoi giorni come speakeasy durante il proibizionismo, comprese le fontane decorative in marmo che usavano gocciolare acqua sullo zucchero sopra bicchieri di assenzio, Old Absinthe House continua il tema speakeasy anche nel nuovo millennio, anche se potresti notare alcuni aggiornamenti, come caschi da football appesi al soffitto e migliaia di biglietti da visita di visitatori di tutto il mondo attaccati alle pareti. Una presenza che non è cambiata è l'assenzio nel menu &mdash se sei nuovo dell'assenzio e curioso di provarlo, hanno una vasta selezione di distillati di assenzio e una serie di cocktail a base di assenzio se il sapore di anice è un po' troppo per te da solo.

Indirizzo: 823 Decatur St, New Orleans, LA 70116

Tujague's è il secondo ristorante più antico di New Orleans, quindi quando vieni qui, preparati a sederti accanto a un po' di storia.Lo specchio dietro al bancone, già novantenne quando fu portato al ristorante da un bistrot parigino, è addirittura più antico degli Stati Uniti! Tujague's è famoso, tra le altre cose, per aver inventato il Grasshopper Cocktail, il classico dolce, dolce e verde brillante, alla menta che i tuoi genitori adoravano. Dovete provare l'originale &mdash qui ha un sapore un po' più maturo, servito in un'elegante flte con sopra un galleggiante di brandy.

Lafitte's Blacksmith Shop Bar

Indirizzo: 941 Bourbon St, New Orleans, LA 70116

La bottega del fabbro di Lafitte sembra un saloon uscito da un vecchio film western, ci sono macchie di mattoni a vista all'esterno, porte spalancate di legno a listelli, un grande focolare in mattoni al centro della stanza e scaffali rustici pieni di liquori dietro il bar all'angolo che ti fa venir voglia di gironzolare e dire: "C'è un nuovo sceriffo in città". In effetti, si dice che Lafitte sia l'edificio più antico utilizzato come bar negli Stati Uniti e ci sono avvistamenti documentati di fantasmi nei locali . Quindi, se hai voglia di sentirti l'eroe di un western, bevendo insieme ad alcuni fantasmi pirata, Lafitte's è il posto che fa per te. Tieni le pistole nella fondina.

Il Carosello Bar

Indirizzo: 214 Royal St, New Orleans, LA 70130

Il Carousel Bar è così chiamato perché la barra è sormontata da una corona a carosello e la barra stessa ruota sottilmente ogni 15 minuti. Se l'idea di abbinare l'alcol allo spinning, anche se molto lentamente, non ti attira, non preoccuparti, ci sono molte opzioni di posti a sedere che non si muovono in disparte. Il menu dei cocktail offre standard classici che corrispondono all'atmosfera distinta del bar stesso, non esiste un codice di abbigliamento formale, ma gli ospiti tendono verso il lato più elegante nel loro abbigliamento.

Arnaud francese 75

Indirizzo: 813 Bienville St, New Orleans, LA 70112

Fondato nel 1918 dal venditore di vino francese Arnaud Cazenave, Arnaud's French 75 e l'annesso ristorante creolo, Arnaud's, sono locali di classe e d'altri tempi di New Orleans che sono cambiati molto nel corso degli anni. Ordina assolutamente l'omonimo cocktail di champagne, French 75 & mdash anche se è stato inventato qui, è una specialità e rendono giustizia allo spritz agrumato. Tutti i loro cocktail invitanti sono realizzati con sciroppi, dram e liquori fatti in casa, utilizzando ingredienti di provenienza locale.

Bastone e tavola

Indirizzo: 1113 Decatur St, New Orleans, LA 70116

Cane and Table è un ristorante caraibico che serve cocktail in stile isolano nel loro festoso bar in marmo con gusto. Un importante aggiornamento rispetto alle bevande zuccherate con frullatore a cui potresti essere abituato, la loro piña colada utilizza crema di cocco fresca e succo d'ananas e te la serve in un vero guscio di cocco.

Indirizzo: 4905 Freret St, New Orleans, LA 70115

Vincitore nel 2018 del James Beard Award for Outstanding Cocktail Program, Cure è stato uno dei primi bar di New Orleans a progettare un programma di cocktail ampio, equilibrato e creativo, e continuano a guidare il gruppo. Oltre a questi famosi cocktail, Cure serve vino, birra e snack da bar gourmet.

Indirizzo: 4920 Freret St, New Orleans, LA 70115

Gasa Gasa, un locale hipster relativamente alla moda con un bar completo, prende il nome dal suono che una tigre potrebbe fare mentre ti perseguita. Sembra spaventoso! Fortunatamente, è improbabile che tu senta qualcosa che ti spaventi mentre ti godi una bevanda fresca al Gasa Gasa. Invece, probabilmente ascolterai una band itinerante che suona uno spettacolo turbolento e potrai ballare e creare i tuoi suoni strascicati. Gasa gasa! Se preferisci un posto più tranquillo per chiacchierare con gli amici, il patio è un po' più distante dal palco.

Indirizzo: 1201 Borgogna St, New Orleans, LA 70116

Cosimo's è noto per essere un invitante, sobrio, ritrovo di gente del posto dove tutti conoscono il tuo nome, situato appena fuori Bourbon Street. Servono un bar completo, che offre un'ampia selezione di liquori e accettano carte di credito per le bevande, e servono anche la tua selezione standard di cibo da asporto, come pizza, ali e tacos & mdash ma è in contanti solo per il cibo.

Indirizzo: 3442 St Charles Ave, New Orleans, LA 70115

Sia gli appassionati di vino che i buongustai troveranno un piccolo angolo di paradiso a Delachaise. Situato sulla linea del tram di St. Charles Avenue, ha un'affascinante atmosfera da bistrot francese, completo di un ampio patio alberato illuminato da luci a corda. Delachaise vanta oltre 350 vini nella loro lista, con 36 bottiglie a meno di $ 36 per coloro che guardano i loro portafogli, e per coloro che cercano una bevanda estiva gelida, offrono il Frosé o Friesling (congelato) sempre instagrammabile. Se hai bisogno di un bocconcino per accompagnare il tuo vino, le loro patatine fritte con grasso d'oca sono state votate come le migliori a New Orleans per più di cinque anni di fila.

Indirizzo: 600 Poland Ave, New Orleans, LA 70117

Come avrai intuito dal nome, il Baccanale è una festa. Una festa in giardino in stile mediterraneo, su due livelli, alimentata dal jazz, amante del vino, per essere precisi, una festa decisamente più adulta di quelle che si svolgono in Bourbon Street. Quando entri nella modesta villa di Bywater, scegli il tuo vino da una vasta selezione, oltre a salumi e formaggi, quindi puoi raggiungere il vivace cortile, dove una band jazz suona sette giorni su sette. O per un'atmosfera completamente diversa, c'è una sala da pranzo e un bar completo al piano di sopra.

Indirizzo: 532 Frenchmen St, New Orleans, LA 70116

I jazz club di Frenchman Street sono leggendari e Blue Nile è uno dei più onorati della strip. Il club a due piani è immerso in una luce blu da sogno che ricorda il chiaro di luna e ospita spettacoli jazz, funk, ottoni e blues ogni sera dalle 19:00 circa, e raramente hanno un costo di copertura.

Tre Muse

Indirizzo: 536 Frenchmen St, New Orleans, LA 70116

Un intimo e accogliente bar con piano, cocktail e piccoli piatti (hmm, potrebbero essere queste le tre ispirazioni del nome?), Three Muses ospita spettacoli serali di jazz sul loro piccolo palco d'angolo. I cocktail qui sono semplici e soddisfacenti, pieni di ingredienti appena raccolti, fruttati e profumati che accompagnano perfettamente la musica inebriante.

gatto maculato

Indirizzo: 623 Frenchmen St, New Orleans, LA 70117

The Spotted Cat è probabilmente il jazz club più famoso della Big Easy, e potresti sentire la gente del posto chiamarlo "The Cat". The Cat ospita alcuni dei migliori jazz, funk e blues del sud, con band che viaggiano da tutto il mondo il mondo solo per suonare il famoso palcoscenico delle dimensioni di un francobollo. C'è spesso una lunga fila per entrare una volta che cala la notte, ma generalmente non c'è copertura, solo un drink minimo.

Indirizzo: 618 Frenchmen St, New Orleans, LA 70116

In mezzo a un gruppo di jazz e blues club nella storica Frenchman Street, D.B.A. è un locale alla moda che ospita un ampio mix di spettacoli, dall'hard rock al folk sensibile, dalla commedia al trapezio aereo. Frenchman Street ha la reputazione di essere un po' meno imbevuta di alcol rispetto a Bourbon Street, quindi puoi aspettarti una folla più tranquilla che si gode la musica e un drink, magari facendo un ondeggiamento o uno swing sulla pista da ballo e rilassandosi con gli amici.

NEGOZI DI VINI E LIQUORI

Keife e Co.

Indirizzo: 801 Howard Ave, New Orleans, LA 70113

Fermati da Keife & Co. per prendere una bottiglia di vino da portare a casa con te o per cenare nelle vicinanze. Con scaffali di bottiglie che arrivano dal pavimento al soffitto e una scala mobile simile a un bibliotecario che puoi salire per raggiungere le selezioni più alte, potresti sentirti come se avessi trovato una biblioteca segreta piena di antiche conoscenze perdute da tempo, e sei desideroso di leggere ogni libro per imparare ogni parte nuova e importante, tranne che i libri sono vino, e ti è permesso sentirti sopraffatto! Keife & Co. dispone di personale esperto in grado di rispondere a tutte le tue domande, a meno che non riguardino antiche conoscenze perdute da tempo, e vendono anche una selezione unica e deliziosa di salumi e altre specialità alimentari da tutto il mondo.

Vini del Faubourg

Indirizzo: 2805 St Claude Ave, New Orleans, LA 70117

Nascosto nel quartiere di Marigny-Bywater, Faubourg Wines è un'accogliente enoteca specializzata in vini rari di piccoli produttori di tutto il mondo. Se c'è una bottiglia difficile da trovare che stavi cercando da un po', questo potrebbe essere il negozio che la vende e puoi portarla a casa o gustarla nel bar della casa. Oltre al vino, Faubourg vende liquori, birra, salumi artigianali, formaggi e generi alimentari gourmet.

Vieux Carré Wine & Spirits

Indirizzo: 422 Chartres St, New Orleans, LA 70130

Vieux Carré è un altro nome per il quartiere francese, ed è francese per &ldquoOld Square.&rdquo Vieux Carré Wine & Spirits potrebbe essere chiamato per il quartiere francese perché sicuramente incarna l'affabilità e il calore del quartiere, nonché uno dei suoi preferiti, eh, hobby! Hanno la più ampia selezione di liquori, birra e vino nel quartiere francese e prezzi estremamente ragionevoli. Puoi trovare un certo numero di bottiglie di distillerie, cantine e birrerie locali e puoi persino prendere bicchieri di plastica mentre esci (quando c'è una festa per strada, devi prestare attenzione!).

NEGOZI DI CAFFÈ

Indirizzo: 535 Tchoupitoulas St, New Orleans, LA 70130

All'interno dell'Old 77 Hotel & Chandlery, Tout La ti sveglierà in stile Big Easy, mettendoti un gigantesco sorriso sul viso, con caffè tostato localmente da French Truck e splendidi caffè espresso e tè artigianali, direttamente dai geni culinari del Compégravere Cucina Lapin. Ti offrono anche pasticcini francesi delicati e indulgenti, piatti per la colazione dolci e salati e spuntini da asporto.

Caffè HiVolt

Indirizzo: 1829 Sophie Wright Pl. New Orleans, LA 70130

HiVolt Coffee ti darà caffeina con le cose buone, con bevande speciali divertenti e creative e un favoloso chai per i non bevitori di caffè. Il menu della colazione è sorprendentemente sostanzioso, con scelte veloci, deliziose e nutrienti come ciotole, panini e frittate. I dolci sono buonissimi con molte opzioni vegane e senza glutine.

Espresso Mammut

Indirizzo: 821 Baronne St. New Orleans, LA 70113

Mammoth Espresso è stato creato da un barista veterano, a cui piace avvicinarsi al caffè con umiltà e mancanza di pretese, che è rinfrescante quando c'è una tendenza verso i coffeeshop super trendy e altezzosi. Per Mammoth, tutto ruota intorno alla qualità del caffè e alla calda ospitalità, e collaborano con piccoli torrefattori per offrirti la migliore esperienza. Goditi il ​​tuo cortado personalizzato nello spazio luminoso, piastrellato e con pannelli in legno e sentiti libero di essere proprio come sei.

MUSICA

Sala della Conservazione

Indirizzo: 726 St Peter, New Orleans, LA 70116

Per una vera esperienza jazz Big Easy, devi partecipare a uno spettacolo nella Preservation Hall. Per un edificio che ha quasi cento anni, l'acustica è incredibile e l'esperienza ti accompagnerà per gli anni a venire. Le porte si aprono alle 17:00 e un nuovo numero sale sul palco ogni ora. Puoi acquistare i tuoi biglietti in anticipo a un costo elevato, ma avrai uno spazio riservato vicino al palco e i possessori di biglietti d'ingresso generali possono arrivare fino in fondo. Arriva presto per l'ammissione generale, che costa $ 20 e ti compra l'ammissione a un set di 45 minuti. Sembra breve, ma tieni presente che non ci sono bar o bagni in loco.

Indirizzo: 501 Napoleon Ave, New Orleans, LA 70115

Tipitina's è un juke joint fondato nel 1977 da un gruppo di giovani fan per offrire un posto al compianto, grande cantante e pianista R&B Henry Roeland Byrd (AKA &ldquoProfessor Longhair&rdquo) per esibirsi nei suoi anni più vecchi &mdash &ldquoTipitina&rdquo è il nome di uno dei suoi canzoni. Puoi acquistare i biglietti online e il club è solo posto in piedi, ma non c'è davvero una brutta vista del palco in casa. Puoi anche prenotare un tour della sede per saperne di più sulla sua storia nella storia dell'eredità del Professor Longhair e dare uno sguardo dietro le quinte alla vita delle band in tournée.

Indirizzo: 8316 Oak St, New Orleans, LA 70118

Inaugurato nel 1974 a Carrolton, il Maple Leaf è il club musicale più longevo di Crescent City. Oggi, il Maple Leaf è noto per il concerto del lunedì in piedi del vincitore del Grammy Lifetime Achievement George Porter Jr. del trio funk e per la loro esibizione di artisti locali emergenti, dal jazz e Zydeco alla poesia. Il locale e il palco sono piccoli ma il talento è grande e l'attrazione principale è il senso di comunità. Le bolle di aragosta della domenica sera sono tutto ciò che puoi mangiare, incluse nella copertina e quanto più autentiche che puoi ottenere &mdash scaricate su una tovaglia di carta comune e condivise tra i tuoi nuovi amici.

MUSEI E ATTIVITÀ

Museo di arte meridionale di Ogden

Indirizzo: 925 Camp St, New Orleans, LA 70130

Con la più grande e completa collezione di arte storica e contemporanea del sud, con oltre 4.000 opere visive provenienti da 15 stati, l'Ogden Museum è uno sguardo bello e affascinante sull'abilità, la cultura e le tradizioni del sud americano. Oltre alla variegata collezione di dipinti, disegni, fotografie, sculture, sculture in legno e artigianato, l'Ogden offre mostre curate, conferenze, proiezioni di film e concerti. Se sei un membro del museo della tua città natale, probabilmente otterrai l'ingresso gratuito anche qui!

Indirizzo: 1901 Royal St, New Orleans, LA 70117

Dove Y&rsquoArt è la più moderna delle gallerie d'arte &mdash con un braccio online che mette in mostra oltre 100 artisti locali di ogni mezzo, e una galleria più tradizionale nel quartiere di Faubourg-Marigny &mdash il loro scopo è portare l'arte di New Orleans nella tua casa, in qualunque modo è più accessibile a te, perché l'arte è per tutti. Puoi persino inviare un messaggio all'artista direttamente attraverso il loro sito Web per parlare e porre domande sulla loro arte o cercare un pezzo in base al quartiere.

Indirizzo: 2832 Royal St, New Orleans, LA 70117

JAMNOLA è l'acronimo di Joy, Art & Music & ndash New Orleans. JAMNOLA è il primo pop-up esperienziale di New Orleans che accompagna il pubblico di tutte le età in una passeggiata sottosopra attraverso le gemme culturali che rendono la città così speciale. Goditi 12 mostre che celebrano l'arte, la musica, il cibo e il teatro iconici di New Orleans attraverso gli occhi di oltre 20 artisti locali e partner creativi.

Giardino delle sculture al City Park

Indirizzo: 1 Collins Diboll Cir, New Orleans, LA 70124

Il Sydney and Walda Besthoff Sculpture Garden fa parte del New Orleans Museum of Art, ma non fa parte dell'ingresso regolare del museo, il che significa che puoi entrare in un giardino zen senza doverti impegnare in una visita dell'intero museo. Per passeggiare nel tranquillo parco di undici acri, l'ingresso costa solo $ 5 per gli adulti. Passeggia lungo i sentieri lastricati e ammira le oltre 90 sculture moderne e classiche nel giardino, nonché i fiori profumati e il piacevole design del paesaggio.

Cimitero Lafayette n. 1

Indirizzo: 1427 Washington Ave, New Orleans, LA 70130

Il cimitero di Lafayette n. 1 è stato il primo cimitero pianificato della città e la sua forma a croce, che richiama alla mente alcune tradizioni sui vampiri, ha reso più facile l'ingresso e l'uscita delle processioni funebri. Storia e significato architettonico a parte, i visitatori adorano venire a Lafayette n. 1 per alcuni motivi, non ultimo la notorietà e il cimitero è l'ultima dimora di alcuni nomi famosi, come il giudice John Ferguson del Plessy v. Ferguson Caso della Corte Suprema, ed è stato immortalato in una serie di film e programmi TV popolari, come &ldquoInterview With the Vampire,&rdquo &ldquoJonah Hex&rdquo e &ldquoThe Originals.&rdquo

Piantagione di Whitney

Indirizzo: 5099 Louisiana Hwy 18, Edgard, LA 70049

La Whitney Plantation è l'unico museo in Louisiana &mdash e uno dei pochi musei negli Stati Uniti &mdash a concentrarsi esclusivamente sulla vita e le esperienze delle persone schiavizzate. Un tempo piantagione di canna da zucchero, riso e indaco che ha tenuto schiavi gli schiavi per oltre 100 anni, puoi fare una visita guidata attraverso le capanne degli schiavi, gli edifici annessi e la casa del proprietario per conoscere tutto ciò che uno schiavo doveva sopportare nella vita quotidiana. Il tuo tour ti guiderà anche attraverso i memoriali in onore di oltre 100.000 persone tenute in schiavitù nello stato della Louisiana. I biglietti per questo tour che fa riflettere ma essenziale spesso si esauriscono rapidamente, ma puoi fare un tour audio autoguidato tramite un'app scaricabile.

Museo della Farmacia

Indirizzo: 514 Chartres St, New Orleans, LA 70130

Nel 1804, la Louisiana divenne il primo stato a richiedere ai farmacisti di richiedere una licenza per esercitare, e Louis J. Dufilho, Jr. fu il primo a superare questo rigoroso esame orale, rendendo così la sua farmacia a New Orleans la prima farmacia autorizzata nel paese . Il Museo della Farmacia approfondisce questo straordinario ramo della storia della Louisiana, mentre fai un salto indietro nel tempo in una farmacia, esamini pratiche mediche e strumenti chirurgici discutibili e giochi con prescrizioni e composti.

Museo Vudù Storico di New Orleans

Indirizzo: 724 Dumaine St, New Orleans, LA 70116

Reso famoso da famose scene di libri e film, molte persone hanno probabilmente giocato con il Voodoo infilando spilli in una bambola di pezza, sperando di attaccarlo davvero a una nemesi. Ma il vero voodoo della Louisiana è la magia, è un insieme di credenze spirituali originarie dell'Africa occidentale e portate al sud dalla tratta atlantica degli schiavi. Il New Orleans Historic Voodoo Museum mira a preservare la conoscenza, la storia e la cultura del Louisiana Voodoo mentre istruisce i visitatori, che possono esplorare le reliquie, i dipinti, i manufatti e le sculture del museo, o fare un tour guidato del museo di un vicino cimitero e visitare il tomba della famosa sacerdotessa Voodoo, Marie Laveau.

Audubon Butterfly Garden e Insettario

Indirizzo: 423 Canal St, New Orleans, LA 70130

Audubon Butterfly Garden and Insectarium è il più grande museo del Nord America dedicato interamente a noi a sei zampe, anche se è molto più simile a uno zoo per insetti, perché è pieno di insetti veri e vivi, che puoi toccare, nutrire e accarezzare, se lo desideri in quel genere di cose. C'è anche una mostra che permette ai più avventurosi di assaporare un buffet di insetti. L'ultima mostra è il Giardino delle Farfalle e se vuoi che le farfalle ti atterrino addosso, assicurati di indossare molti colori vivaci in modo da assomigliare a un grande e delizioso fiore.

Il Museo d'Arte di New Orleans

Indirizzo: 1 Collins Diboll Cir, New Orleans, LA 70124

Il New Orleans Museum of Art, o NOMA, come è noto alla gente del posto, si concentra sull'arte francese e americana, sulla fotografia, sul vetro e sulle opere africane e giapponesi nella sua collezione permanente di 40.000 oggetti. Circondato da parchi, spazi verdi e antiche case signorili, potresti trascorrere un'intera giornata in giro e persino rilassandoti nel NOMA e nei dintorni, ma poiché è un museo d'arte relativamente piccolo, solo tre piani, probabilmente non ti ci vorrà troppo tempo per attraversare il gallerie.

Museo Nazionale della Seconda Guerra Mondiale

Indirizzo: 945 Magazine St, New Orleans, LA 70130

Il National World War II Museum promette un'esperienza emozionante (e probabilmente piena di lacrime), con mostre coinvolgenti che ti mettono in prima linea in ogni teatro ed esplorano tutte le circostanze politiche che hanno portato alla guerra, da Tokyo a Berlino agli Stati Uniti. L'esperienza ti rilascia una chiave magnetica con microchip che rappresenta una piastrina per cani indossata da un vero militare o da una donna, e poi apprendi tutto ciò che hanno sentito, visto e sentito durante il loro servizio.

Tour del fagiolo fortunato

Se stai cercando un modo per vedere più della città e, forse come bonus, imparare di più sulla storia e la cultura di New Orleans mentre lo fai, dai un'occhiata a Lucky Bean Tours per tour guidati e autoguidati di il Grande Facile. Lucky Bean si avvicina ai loro tour a piedi come semplicemente facendo una passeggiata con un amico, i loro tour sono senza copione e tutti si divertono a parlare (molto) della città. Offrono tour di due ore del quartiere francese, del Garden District e dei cimiteri, oppure possono personalizzare un tour appositamente per te in base ai tuoi interessi.

PARCHI

Parco Audubon

Indirizzo: 6500 Audubon Park Trail, New Orleans, LA 70118

Situato proprio sulla linea del tram, Audubon Park è facilmente accessibile da qualsiasi punto di New Orleans, ma abbastanza lontano dal trambusto da farti sentire come se stessi prendendo una pausa dalla folla. Gli ampi sentieri lastricati lo rendono il luogo perfetto per una corsa, ci sono ampi spazi erbosi per lasciare libero Fido e la tranquilla laguna, ricca di uccelli di ogni razza, è l'ambiente ideale per sedersi accanto e fare un picnic.

Parco storico nazionale e Riserva Jean Lafitte

Indirizzo: 1419, Marrero, LA 70072

Jean Lafitte era un famoso pirata francese all'inizio del XIX secolo le cui operazioni hanno contribuito a proteggere New Orleans per gli Stati Uniti e che si dice abbia a lungo sepolto tesori in tutto il sud. Quelle voci potrebbero essere semplicemente una leggenda fantasiosa, ma il Parco storico e la riserva nazionale Jean Lafitte è un pezzo di tesoro terreno nel suo stesso rito. Composto da sei siti separati (per i diversi patrimoni culturali della Louisiana) nella regione del delta del fiume Mississippi, a circa mezz'ora dal centro di New Orleans, puoi fare gite in canoa ed escursioni attraverso le diverse storie culturali che hanno stabilito la regione durante l'ultimo due secoli, il tutto nella cornice rigogliosa e incontaminata di foreste di latifoglie, paludi e acquitrini.

Parco della Mezzaluna

Indirizzo: Cres Park Trail, New Orleans, LA 70117

Un posto favoloso per fare jogging, andare in bicicletta o semplicemente ammirare le spettacolari viste sul fiume del Big Easy, Crescent Park è un tratto di 1 e frac12 miglia, 20 acri di parco sul lungomare, a cui si accede da un lato dal ponte pedonale "Rusty Rainbow" e dall'altro altro in ascensore. Il paesaggio è meticoloso e incantevole, e c'è un parco erboso per cani dove puoi lasciare correre il tuo cucciolo. Porta un pranzo al sacco e guarda i piccoli rimorchiatori e le enormi navi da carico che si muovono lentamente sulle acque increspate.

SALUTE E SICUREZZA


In caso di emergenza medica, chiamare immediatamente il 118.


N° 11: Un tuffo in Carolina Hash

Mai sentito parlare di hashish? Non sei solo. Il maiale condito con senape simile al sugo, regolarmente mestolo su riso bianco, viene servito raramente al di fuori della Carolina del Sud, dove i cuochi hanno inventato il piatto come un modo per utilizzare teste e organi di maiale. Ma per sentirti davvero un vero intenditore, ti consigliamo di cercare punti che rendano l'affumicatoio un punto fermo alla vecchia maniera: sui carboni in un bollitore di ghisa. Jackie Hite è a Leesville, per esempio. Quindi fai un salto al negozio di alimentari Bi-Lo appena a nord a Prosperity mentre esci dalla città. Lì troverai contenitori di Dowd's, un superlativo hashish da portare a casa da Newberry.


Aggiornamenti dell'autore

Dopo essersi recata a Bethesda per una conferenza di scrittori di gialli, Jessica Fletcher decide di essersi guadagnata una vacanza e prende un treno per Columbia, nella Carolina del Sud, per visitare la sua vecchia amica del college Dolores, che ha recentemente sposato il suo terzo marito, Willis Nickens, un ricco e uomo d'affari spietato. Si sono trasferiti in un'opulenta dimora storica con molto spazio per gli ospiti, e Jessica è pronta per una settimana di shopping, pettegolezzi e relax nella grande tenuta.

Ma la mattina dopo il suo arrivo, Jessica scopre Willis a faccia in giù nello stagno delle carpe koi e, nonostante ciò che pensa la polizia, è sicura che sia coinvolto un gioco sporco. Non conosceva Willis da molto tempo, ma le è chiaro che non si preoccupava di farsi degli amici. La domanda non è se il marito della sua amica è stato assassinato, ma da chi.

Quando il proprietario di un negozio d'arte locale viene assassinato, Jessica Fletcher è sorpresa di lavorare ancora una volta con il suo vecchio amico agente dell'MI-6 Michael Haggerty per risolvere il caso nel nuovo mistero in questo USA Today serie più vendute.

Quando Nelson Penzell, comproprietario di un negozio d'arte e di tesori locali a Cabot Cove, viene assassinato, il principale sospettato è il tecnico delle unghie del salone di bellezza preferito di Jessica Fletcher. Dopotutto, è lei quella che è corsa fuori dal negozio urlando, coperta di sangue e con in mano l'arma del delitto. Jessica è sicura che, nonostante le circostanze, Coreen non possa essere colpevole ed è determinata a dimostrarlo.

Quando Michael Haggerty, bell'agente dell'MI-6 e vecchio amico di Jessica, viene sorpreso a curiosare nella casa della vittima, le è subito chiaro che aveva ragione. Nelson ha sempre avuto la reputazione di essere un libertino, ma Haggerty è sicuro che i suoi peccati vadano ben oltre ciò che chiunque in città immaginava. Se vuole riabilitare il nome di Coreen, Jessica dovrà lavorare al fianco di Michael per scoprire chi ha ucciso Nelson e forse aiutare a smascherare una banda criminale.

Una raccolta misteriosa vincente a cura di #1 New York Times autrice di bestseller Charlaine Harris, con una storia originale di Sookie Stackhouse.

La notte è il momento perfetto per il crimine perfetto, specialmente nel regno del paranormale. Con storie affascinanti, spaventose e talvolta divertenti di Mystery Writers of America tra cui Carolyn Hart, Barbara D'Amato, Margart Maron, Max Allan Collins e Mickey Spillane ed Elaine Viets, Crimini al chiaro di luna è il tuo portale verso il lato oscuro e tutte le sue meraviglie.

Un omicidio scioccante colpisce una nota acida durante il Jazz Fest nell'ultimo New Orleans Scrapbooking Mystery da New York Times autrice di bestseller Laura Childs.

È il Jazz Fest a New Orleans e i pupazzi giganti del Beastmaster Puppet Theatre stanno sfilando per il quartiere francese. Alcuni sono molto spettrali e velati, altri sono alti e allampanati, come strani alieni.

Mentre la sfilata procede, Carmela Bertrand e la sua migliore amica, Ava, seguono, lungo Royal Street e oltre le bancarelle di cibo. Improvvisamente, sentono un terribile schianto dal negozio di antiquariato di Devon Dowling. Si precipitano dentro e trovano Devon collassato con il sangue che gli scorre lungo il lato del viso. Gli hanno sparato? Accoltellato? Il 911 viene chiamato frettolosamente e la polizia e gli EMT si presentano. Dopo che la polizia ha esaminato il corpo di Devon, dicono a Carmela e Ava che il loro amico è stato ucciso con un rompighiaccio. Sono scioccati oltre ogni immaginazione e ora Mimi, il piccolo carlino di Devon, è rimasto senza casa.

Carmela e Ava sono determinate a catturare l'assassino, ma la lista dei sospettati è lunga. Quanto tempo hanno prima di ritrovarsi sulla lista degli assassini?

Il mercato invernale nel quartiere francese è in pieno svolgimento, ma l'omicidio non è una vacanza in questo mistero festivo nel New York Times la serie Scrapbooking più venduta.

Le vacanze sono un periodo impegnativo per Carmela Bertrand, proprietaria del negozio di album di ritagli, ma non così frenetica da non avere il tempo di divertirsi a curiosare tra le bancarelle del mercato invernale con la sua migliore amica, Ava. L'ultima cosa che le signore si aspettano di vedere è un uomo barcollante pugnalato da una forchetta, che muore davanti a loro.

La vittima è l'odiato critico di ristoranti Martin Lash, che ha pubblicato le sue feroci recensioni sul sito web di Glutton for Punishment. E il principale sospettato è il ristoratore di New Orleans Quigg Brevard, che è stato visto dare al critico un paio di minuti prima che qualcuno gli piantasse una forchetta. Una vecchia fiamma di Carmela, Quigg chiede il suo aiuto, il che non piace al suo attuale fidanzato, il detective Edgar Babcock, per non dire altro.

Prima che la sua relazione sia la prossima vittima, Carmela ha bisogno di trovare un assassino che non abbia riserve nel punire il burbero culinario...

“La trama è dettagliata con strati di misteri. Le ricche descrizioni e i dialoghi danno vita a questa storia”.—Open Book Society

SUGGERIMENTI PER SCRAPBOOK INCLUSI!

Il New York Times autore bestseller di Fantasma sottile torna al Big Easy e allo storico Garden District, dove Carmela Bertrand, proprietaria di un negozio di album di ritagli, scopre una futura sposa uccisa nel leggendario cimitero di Lafayette...

Carmela non poteva immaginare una serata più bella di una cena al Commander's Palace con il suo fidanzato, il detective Edgar Babcock. Il cibo e la compagnia sono ugualmente divini, con l'eccezione di Isabelle Black che si ferma per vantarsi del suo imminente matrimonio. Riprendendo la storia d'amore con una passeggiata serale, la coppia viene interrotta ancora una volta, questa volta da un urlo terrificante proveniente dall'interno del cimitero.

Avendo appena visto Isabelle, Carmela ed Edgar ora la trovano sdraiata su una tomba fuori terra, strangolata a morte con un pezzo di pizzo vintage. Carmela preferirebbe lasciare le indagini a Edgar, ma non può dire di no alla sorella di Isabelle, Ellie, la lettrice di tarocchi di Juju Voodoo, quando le chiede di aiutarla. Mentre districa i nemici del passato di Isabelle, Carmela spera di poter tirare fuori l'assassino prima che qualcun altro si metta in dubbio.

INCLUDE SUGGERIMENTI PER SCRAPBOOK

Un carro che esplode per il Mardi Gras deve essere la più strana investigatrice di armi del delitto che Carmela Bertrand abbia mai incontrato in questo ultimo Scrapbooking Mystery dal New York Times autore di bestseller.

È il Mardi Gras a New Orleans e la proprietaria del negozio di album di ritagli Carmela Bertrand è entusiasta di partecipare alla Pluvius Parade insieme alla sua migliore amica Ava. L'ex marito di Carmela, Shamus, cavalca il duo sul suo carro in testa alla sfilata, quando improvvisamente la baldoria si trasforma in un disastro. Il galleggiante di Shamus si schianta ed esplode, e sebbene Shamus riesca a fuggire illeso, un membro del suo krewe viene ucciso.

Carmela e Ava si immergono in un'indagine sulla morte del membro del krewe, ma mentre scavano più a fondo inizia a sembrare meno un incidente e più un omicidio. e Shamus sembra meno una vittima e più un sospettato.

Da Cold Spring Harbor nel 1971 a River of Dreams nel 1993, Billy Joel ha pubblicato una dozzina di album in studio che hanno rifatto il volto della musica pop americana, prodotto ventisei singoli nella Top 10 (nella Top 100 di Billboard e nelle classifiche Adult Contemporary) e si è guadagnato il Piano Man sei Grammy. Sebbene non pubblichi una registrazione di nuove canzoni da quasi trent'anni, le esibizioni dal vivo di Joel continuano a elettrizzare il pubblico di tutto il mondo e fino a quando il COVID-19 non ha messo le cose in sospeso, aveva esaurito il Madison Square Garden di New York per un record da record settantaquattro spettacoli mensili consecutivi!

In questa raccolta, dodici pluripremiati scrittori di gialli brevi affrontano il catalogo di Joel e il risultato, a cura di Josh Pachter, il cui The Beat of Black Wings: Crime Fiction Inspired by the Songs of Joni Mitchell ha ottenuto ottime recensioni nel 2020, è un viaggio lungo le strade meschine della vita con la colonna sonora di uno dei più grandi cantautori del nostro tempo e dei collaboratori Michael Bracken, Jeff Cohen, David Dean, John M. Floyd, Barb Goffman, James DF Hannah, Richard Helms, Robert Lopresti, Jenny Milchman, Terrie Farley Moran, Richie Narvaez e lo stesso Pachter stanno donando un terzo delle loro royalties per sostenere il lavoro della Joel Foundation.

Nel Vangelo secondo Billy, solo i buoni muoiono giovani. All'interno di queste pagine, però, la Morte è uno sterminatore di pari opportunità, e le storie che troverai qui non raggiungono solo le classifiche: arrivano fino al numero uno... con un proiettile!


Guarda il video: Come dipingere e rinnovare le vecchie porte, ti sembrerà di vivere in una nuova casa! (Potrebbe 2022).